L'informazione agroalimentare in Umbria

Asparagi, buon vino e piccione. I must dell’Umbria in un weekend

Share

Con Cantine Aperte tornano le feste in vigna, a San Biagio scorpacciata di fragole. E ancora due sagre imperdibili: del piccione  e degli asparagi selvatici.

di Redazione

(Per segnalare un evento scrivete a: redazione@saperefood.it)

Perugia – Street Food Festival

Impossibile resistere alle delizie dello street food. Torna ai Giardini del Frontone di Perugia questa golosa rassegna gastronomica che porta nel cuore d’Italia i cibi di strada regionali e internazionali, ma anche tanto intrattenimento gratuito con musica live, animazione per grandi e bambini e fitness all’aria aperta. Paella spagnola, cucina brasiliana, carne argentina, salsicce e wurstel austriaci, cibo americano salato e dolce, yogurt greco; e dalle regioni italiane ceppe rosse, arrosticini e fritti abruzzesi, gnocco fritto emiliano, olive ascolane, bombette, panzerotti e pasticciotti pugliesi, cannoli, pani c’a meusa, cassata, arancini e panelle siciliane, panino con la porchetta, pizza cotta a legna. Sono solo alcune delle specialità che è possibile degustare negli stand allestiti nei Giardini del Frontone insieme a Sangria e birre artigianali internazionali proposte. Tappa obbligata per il popolo dei foodies nel nuovo stand Street Food Gourmet, che propone due prelibatezze preparate dallo chef Vittorio Ottavi di Bevagna: panino al nero di seppia con salmone, guacamole e burrata e cartoccio con calamaretti fritti. 

Portaria (Tr) – Sagra dell’’asparagio’ selvatico

E’ uno degli ortaggi più sfiziosi e saporiti che la natura ci regala in questo periodo dell’anno. Il piccolo borgo medievale di Portaria, dal 20 al 29 maggio, rende omaggio all’asparago selvatico  e a Lucrezia Borgia (prevista anche la passeggiata in costume come rievocazione storica) con questa festa paesana. Gli asparagi si cucinano in tanti modi diversi e si accompagnano con altre pietanza tipiche: dalla coratella del frate Giovannino del convento di Portaria all’arrosto del cardinale, fino agli arrosticini del curato. E poi ancora la pizza al testo del Gran Priore, l’erba della serva e l’insalata del giullare. Da bere il veleno dei Borgia e l’infuso dello speziale, per non farsi mancare nulla! Un’atmosfera goliardica e ‘magnareccia’ che non deluderà le aspettative. 

San Biagio della Valle (Pg) – San Biagio in festa, il Paese delle Fragole

Questa festa paesana spegne quest’anno 30 candeline. In programma dal 27 maggio al 5 giugno protagonista assoluta è la fragola. Gli stand gastronomici aprono alle 19:30 e si potrà cenare ascoltando tanta musica dal vivo, ma anche accompagnati dal teatro con la commedia ?La strana Coppia? Di Neil Simon per la regia di Valentina Chiatti. Tra le delizie in menù: umbricelli all’amatriciana, gnocchi al sugo d’oca, polenta e spezzatino di cinghiale e i fegatelli alla brace. Per chi non rinuncia ai sapori forti, rustici e tradizionali, anche durante la bella stagione.

Castelnuovo (Pg) – Festa di San Pasquale

Da venerdì 27 a domenica 29 maggio prosegue la festa organizzata dalla Pro loco di Castelnuovo, ancora tre giorni dedicati al santo patrono, San Pasquale, e alla gastronomia castelnovese. Tra mostre di pittura e di fotografia, le serate danzanti e l’aperitivo con music&drink Garden, le taverne propongono i tortelloni di pomodorini e melanzane, i crostini alla lumaca, il baccalà alla contadina, gli gnocchi al gorgonzola e tartufo e molto altro. Fateci un salto, se potete.

San Fortunato della Collina (Pg) – Sagra del piccione in carrozza fra Belvedere e Gusto

Ci sono tradizioni gastronomiche che segnano un patto di fratellanza e di convivialità tra tutti quelli che ne sanno apprezzano il sapore più intimo. E’ questo il significato della Sagra del piccione in carrozza per la comunità di San Fortunato della Collina. Dal 27 maggio al 5 giugno, il paese si prepara a giorni di folklore e tradizioni popolari da far rivivere e da valorizzare. Previsto anche un menù gluten free per celiaci. Cosa ordinare? C’è moltissima scelta, ma segnaliamo ovviamente i piatti forti: piccione in carrozza, piccione ripieno con patate arrosto, tagliatelle e umbricelli al sugo di piccione.

Cantine Aperte – 28 e 29 maggio

Vignaioli e winelovers a braccetto per festeggiare ancora un’edizione dell’evento più gettonato e seguito dagli appassionati del buon bere. Tantissime le cantine umbre aderenti. In particolare segnaliamo la festa della cantina Milziade Antano Fattoria Colleallodole, a Bevagna, che per l’occasione domenica 29 maggio, dalle ore 10 fino alla sera, ospiterà musica live, gli hamburger di chianina con le patatine, la porchetta di Bevagna fatta da Cariani e ovviamente tutto il vino che si vuole, firmato Francesco Antano, garanzia di alta qualità e rispetto per la natura. (LEGGI L’APPROFONDIMENTO SU CANTINE APERTE)

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.