L'informazione agroalimentare in Umbria

Fico d’India, melone, rucola e melanzana: agosto in tavola

Share

I consigli di Campagna Amica per scegliere frutta e verdura di stagione. Per le donne in gravidanza tanta rucola, per chi soffre d’insonnia i ravanelli e la ricetta delle frittelle con le bucce dei fichi d’India.

di Redazione

E’ un vero e proprio concentrato di energia la spesa di agosto. Con l’aiuto di Campagna Amica vi proponiamo i cibi che non possono mancare nella sulle tavole di questa stagione. A partire dalla frutta, colorata, zuccherina e dissetante che può ben sostituire il dolce di fine pasto in questo periodo, strizzando l’occhio alla prova costume. La verdura di agosto ha proprietà rimineralizzanti e depurative.

Partiamo dal re dell’estate, il melone: poco calorico nonostante il suo sapore tipicamente zuccherino. Un alimento sano e completo, grazie al suo contenuto di vitamine e ferro, ma anche un aiuto per favorire l’azione diuretica e l’eliminazione delle tossine nell’organismo, grazie all’elevata quantità d’acqua e fibre che lo compongono.

LEGGI ANCHE: LA TOP TEN DELLA FRUTTA CHE AIUTA L’ABBRONZATURA

Racchiude molte proprietà benefiche anche il fico d’India, uno dei protagonisti del Sud Italia, in particolare in Sicilia e Calabria, fonte importante di antiossidanti, zuccheri, vitamine e sostanze minerali, da gustare al naturale (dopo un’attenta pulizia per togliere le spine) oppure sottoforma di sorbetto o confettura. Campagna Amica svela una chicca. Di questo frutto non si butta via nulla, nemmeno le bucce: preparatene delle frittelle, secondo la tradizione siciliana. Pelatele proteggendovi con dei guanti di gomma e friggetele in olio d’oliva dopo averle passate nell’uovo e nella farina, servendole infine con una spolverata di sale, oppure con zucchero a velo e cannella. 

Passiamo alle verdure. Sono di stagione i ravanelli, alleati contro l’insonnia e lo stress. Il loro tocco piccantino e pungente darà una nota decisa a tartine e insalate. Queste radici sono particolarmente utili per affrontare periodi carichi di tensioni e difficoltà nell’addormentarsi, per via delle proprietà calmanti conferite dalle vitamine del gruppo B.

Nel carrello della spesa non possono mancare i peperoni, coloratissimi e briosi. Un pieno di vitamina C, ferro, potassio, magnesio e calcio: ideali anche per ottenere una bella abbronzatura dorata sulla pelle, grazie anche al betacarotene, dalle proprietà spiccatamente antiossidanti. I peperoni si prestano a molte preparazioni, per gli stomaci più forti, anche in insalata conditi con un filo di olio, semi di finocchio e aceto balsamico. Ma sono perfetti anche disposti su crostoni di pane casereccio, dopo averli grigliati e conditi con un trito di aglio e prezzemolo, poco olio evo e qualche filetto d’acciuga.

CALDO CRUDELE: COME CONSERVARE LA SPESA, DIECI REGOLE PER EVITARE GLI SPRECHI

Come non menzionare le amatissime melanzane, le verdure dell’estate per eccellenza. Dalla parmigiana alla pasta alla norma, o anche grigliate e arrotolate a mo’ di spiedino farcito con un formaggio spalmabile o gorgonzola. Povere di grassi e ricche di fibre e acido folico, sono uno dei vegetali più apprezzati dell’estate. Lo stesso possiamo dire delle zucchine, anch’esse alla base di moltissime preparazioni fredde e calde.

A completare la tavolozza di colori e sapori di agosto c’è la rucola o rughetta, un alimento che non deve mancare nella dieta delle donne in dolce attesa, poiché ricca di acido folico. Dalle virtù purificanti e digestive, è l’ideale accompagnamento per carpacci di carne o pesce, pizze e piadine, soprattutto in abbinamento a una generosa porzione di Squacquerone di Romagna Dop, come Campagna Amica consiglia.

(www.campagnamica.it)

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.