Non è Pasqua senza torta al formaggio. La ricetta

Share

‘Sweet Cerise’ – la rubrica di Marco Giudizio, pasticciere professionista. Trenta anni, cresciuto sulle sponde del Lago Trasimeno, vive a Firenze. Per Saperefood propone ricette locali e internazionali esaltando le eccellenze regionali. Stavolta la torta al formaggio.

Torta al formaggio (ricetta pasquale umbra):

Una delle ricette più tradizionali. Si serve generalmente per accompagnare salame, salsicce secche (anche di fegato), capocollo e lonza durante la colazione di Pasqua. Ma è molto indicata anche per un aperitivo, sorseggiando vini bianchi fermi di buona struttura o rossi non troppo tannici.

Pizza Umbra al formaggioIngredienti per uno stampo da 1 kg:

500 g di farina 0, 4 uova intere medie, 10 g di lievito di birra fresco, 1 cucchiaino di zucchero, ½ cucchiaino raso di sale, 1 cucchiaino raso di pepe nero, 1 cucchiaio di strutto, 3 cucchiai di olio evo umbro, 80 g di acqua tiepida (150 g di parmigiano reggiano grattugiato, 100 g di pecorino romano grattugiato, 50 g di Emmenthal svizzero grattugiato), formaggio extra a cubetti (circa 80 g, se volete).

Procedimento:

In una ciotola da cucina mettere 120 g circa di farina (dei 500 g). Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero. Create un lievitino compatto e liscio. Ponete in forno spento/luce accesa coperto di pellicola fino a raddoppiamento. 

In una planetaria munita di gancio o in una ciotola da cucina molto capiente mettete il lievitino con le uova (una alla volta, incorporandole bene) e contemporaneamente un po’ di farina. Aggiungete i formaggi misti, il sale ed il pepe e dopo aver lavorato bene il tutto lo strutto e l’olio evo ed infine l’Emmenthal a cubetti se volete. Ponete nuovamente in forno spento/luce accesa coperto di pellicola fino a raddoppiamento.

Quando l’impasto sarà lievitato mettetelo in una superficie leggermente infarinata e con la punta delle dita premete delicatamente per far uscire le bollicine dovute alla presenza di anidride carbonica. Velocemente, ma con attenzione, riformate una palla. Ponetela all’interno dello stampo (se ne usate uno di alluminio ungetelo accuratamente con lo strutto) in forno spento/luce accesa coperto di pellicola fino a raddoppiamento. 

Preriscaldate il forno in modalità statica a 200°C. Mettete un pentolino d’acqua in forno (in basso) per  evitare che l’impasto in cottura asciughi troppo.  Cuocete per circa 45 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare bene prima di tagliarla.

LE ALTRE RICETTE DI MARCO GIUDIZIO

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.