Umbria, missione weekend. Dall’olio nuovo allo street food

Share

A Panicale arriva Pan’Olio, il primo Festival dell’olio del Lago Trasimeno. Castagna protagonista a Morra e Strettura, Perugia al cioccolato e, a Città di Castello, il miglior ‘cibo di strada’ firmato Slow Food. Dove si va? 

di Redazione

(Per segnalare un evento scrivete a: redazione@saperefood.it)

Panicale – Pan’Olio

panicale olioA Panicale, uno dei Borghi più belli d’Italia, arriva la prima edizione del Festival dell’olio extravergine del Lago Trasimeno. Taglio del nastro alle ore 19 in Piazza Municipio. In una stagione che si annuncia particolarmente favorevole in termini di qualità, l’olio del Trasimeno si distinguerà per i buoni profumi, il gusto fruttato, leggero con la giusta armonia tra amaro e piccante. Non solo olio. Ogni “gustosa tappa” avrà spazio anche per il vino delle migliori cantine umbre e per i prodotti tipici: Sagrantino, Rosso di Montefalco, passando per il Grechetto e i Colli del Trasimeno Doc. E ancora, salumi di produzione artigianale affinati con vinacce ribagnate in vino rosso Umbria Igt, gran lombata a taglio antico, non mancheranno le affinature più particolari di formaggi caratterizzanti il territorio tra cui “Pep’olio” formaggio affinato con olio extra vergine di oliva e pepe, il “Capolavoro” affinato con grappa di moscato miele e frutta secca. Per i più curiosi, si potranno assaggiare salumi di struzzo ma anche la pasta fatta con l’uovo di questo animale. Posto d’onore avrà la Fagiolina del Lago Trasimeno, fiore all’occhiello della zona, coltivata secondo le direttive di Slow Food.

LEGGI I DETTAGLI SU PAN’OLIO E IL PROGRAMMA

Morra (Pg) – Sagra della Castagna

Continua a Morra la celebre sagra della Castagna organizzata dalla Pro loco. Dal 23 al 25 ottobre ottima gastronomia in cui sarà protagonista il frutto dell’autunno per eccellenza. Tra le varie pietanze che troverete negli stand, segnaliamo lo stinco cotto al forno con patate e castagne. Tanti eventi nell’evento: mostre d’arte pittoriche, di giocattoli antichi, degli antichi mestieri. Ma anche un incontro, questa sera venerdì 23, alle ore 18:15, per parlare di Piano di sviluppo locale e attività di promozione territoriale, a cura dell’Associazione tartufai di Città di Castello. Immancabile, la buona musica dal vivo.

Strettura (Pg) – Festa del Marrone

Da venerdì 23 a domenica 25 ottobre, e poi ancora dal 30 all’1 novembre, torna la seconda edizione di questa festa organizzata dall’Associazione Strettura ’87. Cerimonia di apertura, oggi venerdì 23 alle ore 16, ma gli stand gastronomici apriranno alle 19. Tra una castagna arrosto e l’altra, ci si diverte con la gara di briscola e la musica live di “Marco rea”, sabato 24. Domenica, invece, tutto pronto per l’esibizione di soft air, alle ore 10. Apertura stand gastronomico alle ore 12. Nel menù: antipastone stretturese, fagioli con le cotiche, zuppa di castagne, lenticchie e castagne, ciriole all’amatriciana, salsicce, costorelle, ventricina e patate fritte. Buon pranzo!

Melezzole (Tr) – Fiera della Castagna e dei prodotti tipici della montagna

Edizione 29 di questa sagra che si tiene sui Monti Amerini, nel Comune di Montecchio. Affianco alle castagne, prodotto principe della stagione autunnale, non mancheranno vino novello, miele, salumi, funghi e molte altre specialità. Oltre alla passeggiata ecologica tra i castagneti di sabato 24, alle ore 9:30, segnaliamo la premiazione del concorso “La Castagna d’Argento”, arrivato quest’anno alla quinta edizione. Domenica 25, alle ore 12, apertura delle cantine di zona per degustazioni tipiche nelle vie del borgo.

Bastia Umbra (Pg) – Relais Favorita, cena “Emilia Love”

Venerdì 23 ottobre, l’Osteria Emiliana del Relais Favorita presenta “Emilia Love”, una serata per svelare il nuovo menù autunnale ai commensali: tigelle, gnocco fritto e una selezione dei migliori salumi, formaggi e vini dell’Emilia e dell’Umbria, (compresa volendo un’insolita verticale di Lambrusco!), per una cucina che dosa sapientemente, con brio e maestria, il top della tradizione gastronomica di queste due regioni. Nella nuova carta, anche il gran carrello dei bolliti. LEGGI L’APPROFONDIMENTO

Trevi (Pg) – Ottobre Trevano – La disputa dell’Ulivo e la Castagnata

In scena, sabato 24  alle ore 17 nella sala consiliare del Comune di Trevi, “un caso giudiziario” fra il Comune di Trevi e il Comune di Giano. Quale dei due millenari ulivi di Giano  dell’Umbria e di Trevi è il più vecchio? Quello dedicato a  Sant’Emiliano patrono di Trevi o l’altro di San Felice di Giano dell’Umbria? I due comuni interessati si contendono da tempo l’illustre primato. La “diatriba”  diventa così oggetto di una originale iniziativa messa in scena in occasione dell’ottobre trevano. Sarà  il giudice Fausto Cardella  a dare il responso finale dopo ampio dibattito che si preannuncia ricco di colpi di scena. Già da tempo gli avvocati di parte stanno studiando le carte , i documenti storici , le relazioni  scientifiche per dibattere il problema. Il Comune di Trevi sarà assistito dalla coppia di legali Domenico Benedetti Valentini e Valentino Brizi, mentre in difesa del Comune di Giano dell’Umbria  scenderanno in campo gli avvocati Giovanni  Picuti e Donatella Tesei. In programma il 25 ottobre a Trevi anche la ‘Castagnata’.

Perugia – Eurochocolate

Ancora un fine settimana di dolcezze per la XXI edizione di Eurochocolate, che accoglie nel capoluogo dell’Umbria visitatori di tutta Italia, e non solo. Un bagno di cioccolato, profumatissimo e…da leccarsi i baffi. Claim di questo anno è #Mustachoc: omaggio ai baffi! TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Foligno (Pg) – Expo e Territori

Sabato 24 ottobre, dalle ore 10, al Palazzo Trinci di Foligno arriva l’iniziativa “Expo e territori”. L’occasione è la presentazione del protocollo d’intesa per un importante progetto di valorizzazione dell’olio extravergine umbro. Il successo dell’Umbria all’Expo di Milano, grazie soprattutto all’unicità dell’enogastronomia del cuore verde italiano, è la prima tappa di un percorso che continuerà nei prossimi mesi a produrre effetti positivi sui territori. Se ne parlerà con Mauro Agnoletti, coordinatore del gruppo di lavoro sul Paesaggio, del Ministero delle Politiche Agricole, agroalimentari e forestali (Mipaaf). L’occasione sarà innanzitutto quella di un confronto per una migliore comprensione del piano Olivicolo regionale, delle sue potenzialità e della progettualità che vedrà l’Umbria impegnata da oggi e per il prossimo futuro.

Città di Castello (Pg) – Tiferno Eat

Sabato 24 e domenica 25 ottobre, in scena Tiferno Eat, la manifestazione dedicata al cibo di strada di qualità organizzata da Slow Food Alta Umbria e dall’Assessorato al Commercio alla Cultura di Citta di Castello. Oltre al grande stand di piazza Matteotti per la somministrazione del cibo di strada di qualità e le aree tematiche, per tutta la giornata di domenica 25 ottobre 2015, in piazza Gildoni sarà allestito il Mercato della Terra, che porterà in piazza i piccoli produttori di qualità del territorio e i produttori dei Presìdi Slow Food dell’Umbria: Roveja di Civita di Cascia, Cicotto di Grutti, Mazzafegato dell’Alta Valle del Tevere, Sedano Nero di Trevi, Fagiolina del Trasimeno, Fava Cottora dell’Amerino e Vinosanto Affumicato dell’Alta Valle del Tevere. Sabato 24, alle ore 17, il convegno “Grano, vino e olio. Sacro e profano tra emozioni e nutrimento”, a cui parteciperanno Francesco Mele, vicepresidente nazionale Slow Food, Domenico Cancian, vescovo di Città di Castello e Paolo Braconi dell’Università di Perugia.

Città della Pieve (Pg) – Zafferiamo

Nelle vie del centro storico, dal 23 al 25 ottobre, la mostra mercato dello zafferano. Si terranno convegni, visite guidate nei campi della preziosa spezia, mostre di arte e artigianato. In particolare, segnaliamo la mostra dei disegni di Wolfgang Alexander Kossuth realizzati proprio a china zafferano (Spazio Kossut, via Pietro Vannucci). Poi cooking show, degustazioni e presentazioni di prodotti esclusivi tutti a base di zafferano: formaggi, dolci, gelato, pizza e birra. Tanti i piatti che si potranno assaggiare nei ristoranti della città. Qui il programma completo.

Terni – 34° Mostra Micologica Umbra

Soci e collaboratori del gruppo micologico di Terni mostreranno ai visitatori, presso il Centro Cesure di via Rossini, i funghi raccolti in questi ultimi giorni. In esposizione, quindi, funghi commestibili e funghi velenosi, proprio per imparare a riconoscerli e ad evitare rischi per la salute dei commensali. Orario: sabato dalle 15 alle 20 e domenica dalle 9 alle 20. (Info: 0744.301170)

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.