L'informazione agroalimentare in Umbria

Baccalà, cipolla e carne alla brace. Le sagre di settembre in Umbria

Share

Il meglio della cucina tipica perugina in scena a Villa Pitignano fino a domenica 3, mentre a Montefalco protagonisti del weekend saranno i formaggi in abbinamento ai vini del territorio. 

di Redazione

(per segnalare un evento scrivete una mail a redazione@saperefood.it)

Perugia – Sagra del baccalà e dei prodotti tipici umbri

A Villa Pitignano di Perugia prosegue ancora fino a domenica 3 settembre la Sagra del baccalà e dei prodotti tipici umbri. E com’è ovvio che sia per un evento di questo genere, anche nella frazione perugina è la cucina il pezzo forte, grazie a un tradizionale e ricco menù di pesce e carne. Si spazia, infatti, dal tipico baccalà alla ghiotta a quello fritto, arrosto o gratinato e non mancano torte al testo farcite con salsicce, prosciutto ed erba, bistecca di maiale, tagliata di vitello o agnello alla scottadito. Per gli amanti della pasta, poi, l’offerta, solo per fare un esempio, varia dai taglierini al sugo di baccalà, agli gnocchi al sugo d’oca passando per le penne alla norcina. Particolarità della sagra è, però, la sezione ‘pasticceria’ con il Blue Note che offre ogni sera una ricca e gustosa varietà di dolci che comprende bomboloni caldi, babà e crema catalana.

Montefalco (Pg) – Weekend della Strada del Sagrantino

I formaggi in abbinamento al vino saranno i protagonisti dei prossimi ‘Weekend della Strada del Sagrantino’ in un binomio all’insegna della qualità e della promozione dei territori. È quanto propone il cartellone enoturistico dell’associazione Strada del Sagrantino con gli eventi che si svolgeranno tra Gualdo Cattaneo e Montefalco. Sabato 2 settembre l’appuntamento sarà alle 18 nella suggestiva fortificazione della Rocca Sonora a Gualdo Cattaneo, in occasione dell’Agosto e Settembre gualdese, con la degustazione organizzata dalla Strada del Sagrantino ‘Montefalco Doc & pecorini’. Un sommelier professionista illustrerà l’abbinamento tra i vini bianchi e rossi della denominazione Montefalco Doc di quattro diversa cantine del territorio e i formaggi locali. Il costo è di 10 euro, la prenotazione obbligatoria: info@stradadelsagrantino.it, 0742.378490. Di borgo in borgo per l’evento di sabato 9 alle 15.30 alla cantina Perticaia in località Casale a Montefalco per un nuovo abbinamento questa volta di ‘Sagrantino & Pecorino”. Sarà un assaggio del gustoso formaggio prodotto in varie regioni italiane abbinato a vini di diverse annate dell’azienda produttrice con la possibilità di visitare anche i vigneti e la cantina. Il costo è di 10 euro e la prenotazione obbligatoria: info@perticaia.it, 0742.379014.

Corciano (Pg) – Mantignana in settembre

Fornelli accesi e braccia sempre in movimento nella cucina di ‘Mantignana in settembre’, la sagra del pollo all’arrabbiata e dei prodotti tipici umbri che si prepara a vivere, fino a domenica 3 settembre, l’ultimo weekend dell’edizione 2017 nella frazione corcianese. L’evento, curato dai volontari dell’Associazione ricreativa culturale sportiva (Arcs) Mantignana, ha sposato fin dal 1972, anno della prima edizione, i piatti della tradizione divenendo nel tempo un appuntamento fisso per gli amanti della tipica cilona (una fetta di arista di maiale impanata, fritta e ripassata in padella con la passata di pomodoro), o della torta al testo. E seppure il re della tavola rimane il pollo all’arrabbiata, da assaporare ogni sera dalle 19.30 negli stand, nessuno resterà scontento se sceglierà di mangiare gli squisiti gnocchi al sugo d’oca o la zuppa di ceci, porcini e maltagliati, per non parlare dei tagliolini al tartufo o delle grigliate di carne.

Terni – Braciami, Tipiko Festival della carne alla brace e dello street food

Alla riscoperta delle tradizione. Braciami è… Tipiko Festival, fino al 3 settembre,  ha l’obiettivo di ottenere un rilancio delle tradizioni enogastronomie e culturali italiane e si prefigge di diffondere la cultura delle varie tradizioni locali nostrane in tutto il territorio nazionale, sensibilizzando la popolazione a non dimenticare le nostre radici e a valorizzare tutto ciò che, la nostra storia passata ci ha lasciato in eredità. Per quattro giorni il parco diventerà la patria della carne alla brace e dello street food. Si potranno gustare, oltre alla carne umbra alla brace, olive ascolane, arrosticini abruzzesi, pesce fritto, hamburger di chianina o di scottona, vera pizza italiana e prodotti umbri. Non solo street food italiano, ma anche quello internazionale con la cucina messicana e spagnola. Il tutto sarà accompagnato da birre artigianali e vino. Nei numerosi beer truck presenti si potranno assaggiare birre artigianali, tra cui la chiara “Weiss”, la bionda “Pilsner” e l’ambrata “Pale Ale”.

Cannara (Pg) – Festa della cipolla di Cannara

La Festa della cipolla di Cannara torna con la sua 37esima edizione, da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre, e da martedì 5 a domenica 10 settembre. La proposta gastronomica è gestita dai sei stand aperti dalle 19.30: ‘Al Cortile Antico’, ‘Il Rifugio del cacciatore’, ‘La Taverna del castello’, ‘Il giardino fiorito’, ‘El Cipollaro’ e ‘La locanda del curato’ che propongono menù differenziati e rigorosamente a base di cipolla. A questi si affiancano il punto ristoro ‘La tana di Pinocchio’ e l’Onion disco pub che ha in programma musica dal vivo e gruppi musicali tutte le sere. Immancabili la mostra mercato della cipolla e dei prodotti tipici per le vie del borgo e una proposta ogni sera differente in Piazza san Matteo tra musica, danza, e spettacolo. Novità di questa edizione, nella serata di apertura, il ‘Canta cipolla’, competizione canora a premi che sta ricevendo apprezzamento e richieste di partecipazione.

 

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.