Blue Tongue, bando regionale a sostegno degli allevamenti

Share

C’è tempo fino al 23 gennaio per presentare le domande. Previsti indennizzi nei casi di insorgenza della malattia o in quelli derivanti da complicazioni dovute ai vaccini obbligatori

di Redazione

Blue tongue, un bando per risarcire gli allevatori. La Regione Umbria, al fine di indennizzare eventuali danni al bestiame causati dalla malattia contagiosa e da quelli derivanti dalla vaccinazione obbligatoria, ha emanato un bando a sostegno degli imprenditori del settore. A renderlo noto, un’informativa di Confagricoltura Umbria.

Il provvedimento, rivolto alle aziende agricole con allevamento zootecnico ovino, caprino, bovino e bufalino nel territorio regionale, consiste in un indennizzo, concesso nell’ambito del regime de minimis, a parziale risarcimento del danno subito nei casi di insorgenza della malattia o in quelli derivanti da complicazioni dovute ai vaccini.

Nello specifico, per quanto riguarda il primo aspetto, per la morte degli animali e per lo smaltimento delle carcasse. Per quanto attiene ai casi di vaccinazione obbligatoria, invece, l’indennizzo è previsto nei casi di morte dei capi, smaltimento carcasse, aborti, riduzione della natalità, mancata movimentazione conseguente a blocco veterinario, deprezzamento post sblocco e riduzione della produzione lattea. L’indennizzo, è specificato nel bando, è concesso in tutti i casi di morte dei capi avvenuta successivamente al 22 agosto 2014 (la data del primo focolaio di Blue Tongue, come risulta dal portale dei Sistemi Informativi Veterinari).

Le domande di indennizzo, redatte su modello predisposto allegato al bando (allegato 1), possono essere presentate tramite raccomandata o consegnate “a mano”, in entrambi i casi alla Regione dell’Umbria – Giunta Regionale – Direzione Regionale Risorsa Umbria, Federalismo, risorse finanziarie e strumentali – Servizio Sistemi naturalistici e zootecnia – Via Mario Angeloni, 61 – 06124 PERUGIA, e possono essere presentate in maniera continuativa con la procedura a “sportello” fino a nuove disposizioni della Giunta regionale. Nella fase di prima applicazione, il termine per la presentazione delle domande è il 23 gennaio 2015.

Bando Regionale Blue Tongue

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.