L'informazione agroalimentare in Umbria

Ferragosto in Umbria, tutte le sagre più gustose

Share

Per un week end all’insegna dei sapori più tradizionali: funghi, pasta casareccia in ogni salsa, carne alla brace e pesce di lago.

di Redazione

Ferragosto in Umbria? Per stuzzicare il palato non c’è di meglio. Un week end per veri amanti delle scorpacciate di tradizione locale. Ecco una rassegna delle sagre più tipiche e gustose della regione (per segnalare un evento scrivete a: redazione@saperefood.it).

Rivotorto (Pg) – Antichi Sapori

Più che una sagra, una vera e propria rassegna dell’antica cultura enogastronomica di Assisi. Fino al 23 agosto ogni sera una specialità in tavola: zuppa di cipolle, cicerchie alla salvia, gnocchi al sugo di papera, oca al forno, agnello porchettato, prociutto al forno con verdure. Scopri di più.

Pianello (Pg) – Sagra del Fungo

Fino a domenica 16, menù completo a base di funghi: bruschette, primi bianchi e rossi, polenta, ma anche scaloppe, fritti e grigliate. Leggi il menù completo.

Collazzone (Pg) – Le Notti del Serpollo

Per il 14 e 15 agosto, a partire dalle 20 presso l’Orto delle Monache, “menù paesano” a base di specialità del posto. Una su tutte: il Cicotto. Maggiori informazioni.

Paciano (Pg) – Millennium Paciano

A pochi chilometri dal Lago Trasimeno, fino a domenica 16 agosto, “cene nei giardini” con tagliatelle fatte a mano con sugo di cinta senese, stinco di maiale e straccetti di chianina. E’ possibile prenotare.

Ammeto (Pg) – Ammeto in festa

Zona Marsciano, dal 15 al 24 agosto. Una sagra dedicata ai primi piatti della tradizione: pappardelle al cinghiale, gnocchi funghi e tartufo, risotto radicchio e pancetta, trofie allo zafferano, polenta con salsiccia e molto altro. Qui i dettagli.

Cascia – Festa della Birra

Nel cuore della Valnerina, a Cascia in piazza San Francesco, tre giorni (13-15 agosto) in compagnia di bionde da bere. Immancabile lo street food, con paella, arrosticini di pecora, pesce fritto e crèpes dolci. Scopri di più.

Quadrelli (Tr) – Ferragosto a Quadrelli

Appuntamento alla “Taverna della Rana”, dove si possono assaggiare le specialità di questa zona, come gli gnocchi al sugo di castrato e le rane, fatte al sugo per la pasta o fritte. Qui il menù completo.

Avigliano umbro (Tr) – Sagra del Manfricolo

Simili a una fettuccine fatte con acqua e farina, i Manfricoli vengono serviti con sughi bianchi, rossi e nella versione più tradizionale: “alla zozzona”. Fino a domenica 16. Informazioni.

Monteleone d’Orvieto (Tr) – Sagra degli Umbrichelli

Piatto tipico dell’orvietano, condito all’aglione, amatriciana, ragù d’oca, funghi e tartufo. Lasciate un po’ di spazio perché anche i secondi fanno venire l’acquolina: Maialino e oca arrosto, coniglio in porchetta, cinghiale e pollo alla rabbiona.

Piediluco (Tr) – Sagra de lu Sarmerinu

Ce n’è anche per chi alla carne preferisce il pesce, ovviamente di lago. Delle vere prelibatezze, come tagliolini al profumo di pesce di lago, gnocchi al ragù di lago, trota al cartoccio, carbonaretti o gamberi in salsa verde e frittura mista.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.