Share
Prossima stagione di caccia in Umbria. Ecco il calendario

Prossima stagione di caccia in Umbria. Ecco il calendario

Preapertura il 2, 6 e 13 settembre. Poi via libera a tutte le specie per il 20, ad esclusione dei cinghiali che si potranno cacciare dal 4 ottobre. Scarica il calendario

di Redazione

Caccia, la Regione Umbria preadotta il calendario venatorio 2015-2016. E’ stato comunicato martedì 24 marzo, con la precisazione che non ci saranno grandi cambiamenti rispetto all’anno scorso.

La giornata intera di preapertura è prevista per il 2 settembre, esclusivamente da appostamento, alle specie alzavola, marzaiola, germano reale, tortora, merlo, colombaccio, cornacchia grigia, ghiandaia, gazza. Nelle giornate del 6 e 13 settembre la caccia sarà consentita fino alle ore 13, con la possibilità del prelievo della quaglia solo il 13. Una scelta, è stato detto, adottata per consentire il prelievo delle specie cosiddette “estatine” il primo giorno utile di settembre.

Resta fissata alla terza domenica di settembre, che questo anno cade nella data del 20, l’apertura generale a tutte le specie, ad esclusione dei cinghiali. Per questo tipo di caccia, infatti, si inizierà domenica 4 ottobre e si chiuderà il 3 gennaio 2016, con la possibilità per le Province di posticipare apertura e chiusura.

E’ inoltre prevista la chiusura anticipata della caccia alla femmina del fagiano il 30 novembre, per salvaguardare la riproduzione della specie. La caccia alla lepre sarà consentita dal 20 settembre al 13 dicembre. Daino, capriolo, cervo e muflone dal 21 giugno al 19 luglio, dal 16 agosto al 4 ottobre e dal 4 gennaio al 13 marzo 2016.

La proposta, ha riferito l’assessore all’Agricoltura Fernanda Cecchini, è stata già inviata all’”Ispra”, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, e alla terza Commissione dell’Assemblea legislativa regionale. L’intenzione è di approvare il provvedimento entro la metà di aprile.

Calendario venatorio 2015-2016

Leave a Comment