Cibo sano e corretti stili di vita, le giornate di ANT per la prevenzione

Share

A Perugia dal 26 maggio all’8 luglio, la Fondazione ANT (assistenza gratuita ai malati di tumore) lancia una campagna in vista dell’estate. Molte iniziative, tra cui un incontro con un nutrizionista rivolto ai bambini.

di Redazione

Dalla corretta alimentazione alla prevenzione oncologica. Dal 26 maggio all’8 luglio la Fondazione ANT, onlus per l’assistenza ai malati di tumore, lancia a Perugia “Le Giornate del Sole”, una serie di incontri per promuovere gli stili di vita sani in vista dei mesi più caldi dell’anno.

Formazione per bambini con un nutrizionista:

Tra le tante iniziative, spazio al tema dell’alimentazione come efficace mezzo di prevenzione delle malattie. Sabato 27 maggio, alle ore 17 al Quasar Village di Corciano, appuntamento dedicato ai bambini con il laboratorio dal titolo “Proviamoci gusto! Come imparare a mangiar bene giocando”, a cura della biologa – nutrizionista ANT.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Gli altri eventi dedicati alla protezione dal sole:

A partire dall’anteprima, invece, sempre al Quasar da venerdì 26 a domenica 28, tre giornate dedicate alla protezione della pelle nei caldi mesi estivi. Negli spazi della Galleria, presso il “Banchetto del sole ANT”, si potrà scegliere tutto il necessario per proteggersi dal sole: creme, costumi, cappelli, sandali e accessori, donati da nove aziende umbre e marchigiane (Sorbatti, Ferruccio Vecchi, Tirabasso e Laco per i cappelli, Black Dioniso e Diva International per i sandali, Vagamé – Abiti trasformabili per costumi e accessori, l’Erbolario e le Roche Posay di l’Oreal per le creme e i prodotti solari).

Il ricavato dell’intera iniziativa andrà a sostenere le attività gratuite di ANT in Umbria, dove la Fondazione è presente dal 2011 con i progetti di prevenzione oncologica e nutrizionale. Un lavoro che ha permesso di offrire alla cittadinanza 3.500 visite e l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore, portata avanti dal 2016 grazie a un’équipe sanitaria composta da un medico, un infermiere e un nutrizionista. Attualmente sono oltre 30 i pazienti oncologici che, a Perugia e su tutto il territorio regionale, ricevono le cure della Fondazione direttamente a casa.

Per ulteriori informazioni: www.ant.it/Umbria o la pagina facebook di ANT in Umbria.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.