Tuttofood a Milano, il calendario degli eventi

Share

Dall’8 all’11 maggio a Fieramilano (Rho). Evento imperdibile per i professionisti del settore agroalimentare. Convegni, corsi e cooking show per tutti i gusti. Dodici i padiglioni specializzati: dalle carni all’olio, dalla pasta ai formaggi, dai dolci alle bevande.

di Redazione

Un appuntamento imperdibile per chi lavora nel settore agroalimentare, punto d’incontro tra imprese che intendono ampliare sempre di più i propri orizzonti di business. Al via Tuttofood 2017, la fiera internazionale del B2B dedicata al Food&Beverage a Fieramilano (Rho) dall’8 all’11 maggio.

Una rassegna professionale e, al tempo stesso, vetrina per testare idee ed esperienze. Luogo per analizzare i trend del mercato, incontrare buyer sia nazionali che internazionali, partecipare a workshop, seminari e convegni sul mondo del cibo. Dodici i padiglioni specializzati: TuttoFrozen, TuttoPasta, TuttoDairy, TuttoBakery, TuttoMeat, TuttoGreen, TuttoSweet, TuttoDely, TuttoSeafood, TuttoGrocery, TuttoDrink, Tutto Oil. Una superficie complessiva di 180mila metri quadrati dove poter conoscere oltre 2.800 aziende italiane e straniere.

Un’edizione, quella di quest’anno, ancora più ricca di contenuti di qualità. Apertura lunedì al Centro Congressi Stella Polare, ore 11, con il convegno inaugurale su Il valore della food policy. La buona filiera del cibo per un’alimentazione salutare e di qualità: a partire dalle ricerche del Censis, si discute di come garantire il consumo di prodotti sicuri e di alta qualità. Poi si prosegue alle 14.30 con una tavola rotonda su Alimentazione e salute: ruolo e impegni della ristorazione, alla quale partecipano gli chef Davide Oldani, Carlo Cracco e Moreno Cedroni.

Numeri, trend e approfondimenti esclusivi a Tuttofood:

Sono oltre 100 gli appuntamenti che presentano dati e anticipano tendenze. Martedì 9 alle 9.30 si parla dell’impatto delle nuove tendenze di consumo sulle materie prime e i processi industriali nell’incontro Il bakery made in Italy interpreta i trend mondiali, organizzato da Casillo alla Casillo Lounge sul Ponte dei Mari, con la partecipazione di Aidepi, Gruppo Casillo, Barilla e Domino’s Pizza. Dalle 10.30 la Sala Taurus ospita invece l’Assemblea Generale di AssoBio, con interventi di Assobio, FederBio e Nielsen, che presenta i dati sulle vendite bio nella GDO nel primo trimestre 2017.

Altri approfondimenti nel workshop Commodity Agroindustriali. Market forecast 2017/2018, organizzato da AIDEPI alle 10.30 al Pad. 2 Sala Kappa 6: gli esperti dell’analista di settore Areté illustrano gli andamenti delle singole commodity, dai cereali alla soia, passando per la frutta secca.

Sempre martedì, protagonista l’olio extra vergine. Alle 13 presso la Academy Unaprol, Pad. 6, A31/E48, Olio EVO e i suoi utilizzi anche extra-alimentari: organizzato da Unaprol e dal Dipartimento di Scienze della Salute (DISS) dell’Università La Statale di Milano. Poi il seminario organizzato da Brazzale alle 14.30, al Pad. 2 Sala Kappa 6, Il Made in Italy non esiste in cui si discute di filiere transnazionali. Pomeriggio gustoso e sostenibile, dalle 11 alle 17 in Corso Italia all’ingresso dei Pad. 5/7, con Anicav – Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali che presenta Sua maestà il pomodoro pelato, incontro sulla filiera del pomodoro italiano.

Mercoledì 10 si apre alle 9.30 in Sala Sagittarius con un tema di grande attualità come le prescrizioni religiose alimentari: Halal & GDO: posizionamento dei prodotti certificati halal nella grande distribuzione europea ed internazionale è il tema dell’incontro organizzato da WHAD – World Halal Development, ente di certificazione halal per l’Italia. Spazio a un altro tema caldo come il free-from alle 10:00 in Sala Epsilon 2 con il workshop il consumatore celiaco, da sfida a opportunità, organizzato da AIC – Associazione Italiana Celiachia. Ancora Aidepi organizza alle 10.30 al LEM 1 l’incontro Le procedure per il ritiro/richiamo di prodotti non conformi e il nuovo Sistema Informativo Sanitario, con la partecipazione del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità.

Show-cooking, degustazioni e dimostrazioni. Le cose più interessanti:

Oltre ai convegni, a Tuttofood spazio anche alle dimostrazioni culinarie. Nell’Area Gourmet JRE al Padiglione 10 i talenti di Jeunes Réstaurateurs d’Europe, da 12 nazioni europee, valorizzano piatti gourmet in coinvolgenti dimostrazioni (ogni ora dalle 10 alle 15). Il Ristorante Fruit&Veg e Fruit Bar di FIPE, Padiglione 2, proporrà eventi nell’arco di tutta la giornata con assaggi di succhi e centrifugati.

Lunedì 8 alle 10.30 al Pad. 4, K12/L11, degustazione di frolle create con i burri piemontesi de Le Fattorie Fiandino dal Campione del mondo di pasticceria Diego Crosara. Martedì 9 alle 11.00 allo stand del Consorzio Gorgonzola, Pad. 4, K18/L13, Antonino Cannavacciuolo intepreta il Gorgonzola DOP con ricette ad hoc. Ancora formaggi alle 11.00 allo stand de La Golosa di Puglia, Pad. 4, G18/H15, con un live di Gianfranco Vissani.

Caffè per il risveglio di mercoledì 10 alle 10.00, con Helena Oliviero da La Cafferia. La giornata prosegue con un mix tra tradizione e innovazione: alle 10, presso lo stand di Antimo Caputo, Pad. 7 H11/K14, assaggi di pizza bio a base della nuova farina Caputo Biologica col maestro Gino Sorbillo, mentre alle 12 allo stand di De Matteis, Pad. 5, C18/D19, incontro con Alessandro Borghese per una dimostrazione con assaggi che esaltano il gusto genuino di Pasta Armando. Alle 12.00, in uno speciale cooking show presso l’Academy 2, Vallespluga presenta un prodotto innovativo che rivoluzionerà il modo di preparare e gustare il celebre Galletto.

Spazio Nutrizione: la scienza dialoga con le filiere

Per tutta la durata della fiera, al Centro Congressi Stella Polare, Spazio Nutrizione: il più importante evento in Italia dedicato alla divulgazione della ricerca sull’alimentazione. Organizzato da Akesios Group, il convegno conta sul supporto scientifico di sei università – Milano Bicocca, IULM, Milano La Statale, Politecnico di Milano, Cattolica del Sacro Cuore e Gastronomica di Pollenzo – e quest’anno può vantare per la prima volta il patrocinio del Ministero della Salute. Ogni data è caratterizzata da 4-5 temi portanti, declinati nell’arco della giornata in una serie di interventi specializzati: dall’utilizzo dei probiotici al controllo del peso, dalla nutrizione dei neonati ai disturbi del comportamento alimentare e molto altro. Il programma completo e l’elenco dei relatori su www.spazionutrizione.it.

Seeds&Chips: l’agroalimentare del futuro

L’innovazione tecnologica al servizio dell’alimentazione, questa la filosofia di Seeds&Chips, il Global Food Innovation Summit che quest’anno si tiene ai Pad. 8/12 di Fieramilano. Segnaliamo l’appunatmento Restaurant of the Future, lunedì 8 alle 11.30 in Sala Italia e, martedì 9 alle 14, il Keynote Speech dell’ex Presidente americano Barack Obama accompagnato dal suo chef alla Casa Bianca Sam Kaas. Cambiamenti climatici sotto i riflettori mercoledì 10 alle 14.00 in Sala Food con Climate change and the Food System. Gli aggiornamenti al programma sono disponibili su www.seedsandchips.com.

Le Academy: approfondimento specialistico con uno sguardo globale

Le Academy sono spazi di approfondimento specialistico situati all’interno di ciascun settore. Novità di quest’anno è la collaborazione con l’Associazione Cuochi Milano e Provincia, che organizza corsi, tavole rotonde e presentazioni di dati e tendenze (sono oltre 150 gli eventi).

Gusto, innovazione e conoscenza proseguono quest’anno anche fuori dalla fiera, con gli eventi di Week&Food nella settimana di Milano Food City. Per il programma completo di Week&Food: www.weekandfood.it

www.tuttofood.it

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.