Pomodoro italiano, un’annata da pasta in bianco

Share

Calo delle superfici coltivate, clima sfavorevole e prezzi sempre più bassi rischiano di far perdere all’Italia il primato europeo nella produzione.

di Redazione

Annata nera per il pomodoro italiano da industria, la materia prima che dà colore alla cucina più apprezzata in tutto il mondo. Secondo un primo bilancio fatto da Confagricoltura sulla campagna di quest’anno, la produzione italiana rischia di scendere sotto la soglia dei 5 milioni di tonnellate, un volume da primato europeo che era stato conquistato nell’ultimo biennio.

INSEGNIAMO AL MONDO COME FARE LA SCARPETTA, I NUMERI DEL POMODORO ITALIANO

All’origine della frenata, secondo l’associazione degli agricoltori, un calo del 6% delle superfici coltivate (arretrate a 68.640 ettari), la diminuzione del 3% della resa media nazionale e un prezzo dell’8,5% inferiore rispetto a quello ritenuto equo dalle imprese agricole. Fattori che potrebbero indurre i trasformatori a ricorrere alle importazioni per coprire il fabbisogno.

Secondo Confagricoltura, i nodi da sciogliere nella filiera riguardano l’inadeguata tempistica nella contrattazione e la scarsa remunerazione del prodotto agricolo. Già a luglio, infatti, l’Organizzazione aveva sottolineato che nell’ambito degli accordi di filiera, la parte industriale aveva stipulato contratti con valori del 20% più bassi dello scorso anno. “Quanto accaduto sinora – ha detto il presidente della Federazione Nazionale di Prodotto Marco Nicastro – dimostra la necessità di lavorare insieme, a partire già dal prossimo novembre, in maniera costruttiva nell’ambito di un’interprofessione vera”.

Dove viene prodotto il pomodoro italiano

La produzione di pomodori italiani, usati dall’industria per pelati e passate, è concentrata soprattutto nelle province di Foggia, Piacenza, Ferrara, Parma, Mantova, Ravenna e Cremona. A seguire la Maremma toscana, l’Alto Lazio e le province campane di Caserta, Salerno e Napoli.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.