Settimana della birra a Perugia: 10 etichette umbre da scoprire e assaggiare

Share

Dal 25 al 30 agosto convegni e degustazioni, per scoprire il panorama brassicolo della regione attraverso alcuni marchi locali

di Redazione

Nella classifica italiana dei produttori di birra artigianale ci sono regioni, come Lombardia e Piemonte, che detengono il maggior numero di etichette sul mercato. L’Umbria, pur avendo una sua tradizione brassicola già avviata alla fine dell’800, per molto tempo si è dedicata in modo esclusivo al vino, il passepartout del Made in Italy nel commercio internazionale del food&beverage.

LEGGI ANCHE IL RAPPORTO UNIONBIRRAI SUL MERCATO ARTIGIANALE

Ma con il rinnovato interesse dei consumatori verso il panorama "alternativo" e sconfinato delle birre artigianali, anche la nostra regione ha rispolverato una vecchia passione. Quando il mercato chiama, l’impresa risponde. Ecco perché negli ultimi 15 anni in Umbria sono nati circa una ventina di microbirrifici (24 secondo il sito Microbirrifici.org), ognuno con una sua storia e una linea di prodotti interessanti da sperimentare.

Per iniziativa della Camera di Commercio di Perugia con Unica Umbria per Expo, dal 25 al 30 agosto, al Centro Servizi Camerali "G. Alessi" di via Mazzini a Perugia, si svolgerà "La settimana della birra artigianale umbra", un’occasione unica per conoscere 10 etichette umbre attraverso incontri, dibattiti sulla produzione, degustazioni guidate e gratuite. I microbirrifici coinvolti sono Birra dell’Eremo, Birra Perugia, Birrificio dei Perugini, Birrificio Tuderte, Caberbeer, Flea, Fortebraccio, Mulino dei Bianchi, Mastri Birrai Umbri e Terre Umbre.

Ecco il calendario. Si partirà martedì 25 agosto con l’Esposizione delle Birre, corredata da apparecchiature, strumenti, oggetti legati al ciclo di produzione della birra. Nel pomeriggio, alle 17, un seminario sul tema "I Principali Stili delle Birre Artigianali Umbre" rivolto ai titolari di birrerie, ristoranti e strutture ricettive a cura di Antonio Andreani dell’Università dei Sapori. Mercoledì 26 (ore 17-18), il team di Made in Italy-Eccellenze in Digitale presenterà ai titolari di birrifici e agli aspiranti imprenditori il progetto Unioncamere-Google, per migliorare la presenza delle imprese sul Web. Giovedì, sempre alle 17, indicazioni e consigli su come utilizzare la birra in cucina con l’evento "Cucina a tutta Birra!". Venerdì, dalle 16 alle 18, incontro con i titolari di birrifici, mastri birrai, studenti della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia: interverrà il Prof. Giuseppe Perretti del Cerb, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra, per parlare di novità e tendenze sul mercato della birra. Infine, nei pomeriggi di sabato 29 e domenica 30, appuntamento alle 18 con le degustazioni guidate dal sommelier Leonardo Rossi.

"Abbiamo voluto questa iniziativa – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni – perché crediamo nell’eccellenza del prodotto umbro e siamo convinti che per la crescita del settore sia determinante un’incisiva e costante azione promozionale". Sostenere la birra italiana, ha poi aggiunto, significa promuovere un settore che, nonostante i consumi ancora bassi rispetto alla media europea (il consumo italiano pro-capite è di 29 litri l’anno, contro i 48 in Spagna, 107 in Germania e 108 in Austria), è in costante espansione nel mercato. Una crescita dovuta soprattutto alla passione, alla fantasia e alla dedizione degli imprenditori.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.