Grifo Latte, dipendenti in sciopero: presto un tavolo con l’azienda

Share

Sit-in davanti a Palazzo Donini, poi il sostegno dell'assessore Riommi. Per le sigle sindacali l'azienda non è in stato di crisi

di Redazione

Grifo Latte, i lavoratori del magazzino di Ponte San Giovanni in sciopero. Dopo un sit-in davanti alla Regione, che si è svolto durante la mattina del 23 settembre insieme a Cgil, Cisl, Uil, Flai, Fai e Uila Umbria, i dipendenti hanno ricevuto il sostegno del Consiglio regionale e dell’assessore allo Sviluppo economico, Vincenzo Riommi: sarà istituito un tavolo con l’azienda che possa affrontare quello che potrebbe essere solo l’inizio di una dura vertenza.

I rappresentanti delle sigle sindacali hanno ribadito che "la scelta dell’azienda di licenziare i lavoratori e di esternalizzare il servizio attraverso una cooperativa è inaccettabile, in quanto non esiste alcuno stato di crisi in essere per l’azienda, anzi per il 2013 si può riscontrare un utile. Da qui si evince – hanno precisato – che si tratta di una ristrutturazione aziendale camuffata tutta sulla pelle dei lavoratori. Inoltre, negli ultimi anni con l'avvento del nuovo presidente della Grifo Latte le relazioni sindacali sono peggiorate. Quindi, al prossimo tavolo si auspica che siano presenti tutti i soggetti che rappresentano i soci conferitori". I sindacati hanno poi chiesto maggiore "chiarezza e trasparenza" ricordando che, negli anni, l'azienda ha beneficiato di finanziamenti pubblici.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.