L'informazione agroalimentare in Umbria

Privilege Wine, i vini del Seminario Veronelli in uno shop on line

Share

Il portale è stato presentato alla Triennale di Milano. E’ la vetrina delle etichette che aderiscono all’associazione del padre della moderna critica gastronomica italiana

di Redazione

L’enoteca 2.0 del Seminario Permanente Luigi Veronelli. Shop on line di vini esclusivo, Privilege Wine è stato presentato ufficialmente nei giorni scorsi all’interno del prestigioso spazio TIM4Expo alla Triennale di Milano. Una vetrina di eccellenze uniche che permette di scoprire e acquistare preziose produzioni vitivinicole proposte dall’associazione senza fini di lucro fondata da Luigi Veronelli, padre della moderna critica gastronomica italiana.

Pochi click e si potrà comporre in casa propria una cantina secondo elevati standard di qualità e gusto. Il portale fornisce informazioni dettagliate sulle etichette e garantisce condizioni d’acquisto vantaggiose. Il tutto unito alla garanzia della massima integrità dei prodotti nelle fasi di stoccaggio e trasporto.

I vini all’interno di Privilege Wine, divisi per categorie o per cantine, potranno essere acquistati dal sito o dall’applicazione per smartphone sia in singole etichette sia in selezioni create dagli esperti del Seminario Permanente Luigi Veronelli, che supportano gli utenti nella realizzazione di cantine “su misura”. C’è anche la possibilità di comprare a condizioni esclusive con una Privilege Wine Card. Infine, per chi il vino ama degustarlo ma anche servirlo e conservarlo al meglio, sul portale si possono trovare accessori proposti da alcuni grandi marchi nazionali.

Il Seminario Permanente Luigi Veronelli è un’organizzazione che da trent’anni promuove la cultura del vino e degli alimenti. Veronelli, editore appassionato e pensatore libertario scomparso nel 2004, fu negli anni ’50 direttore della rivista “Il Gastronomo” e tra i primi scrittori a viaggiare nel Paese per raccontare e valorizzare quelli che lui stesso definiva “giacimenti gastronomici”. La sua associazione, alla quale aderiscono quasi duecento cantine italiane di grande prestigio, edita la Guida “I Vini Veronelli”, importante punto di riferimento per gli appassionati.

Vai su Privilegewine.com

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.