L'informazione agroalimentare in Umbria

‘Sagrantino taster’, quattro lezioni per conoscere il vitigno autoctono di Montefalco

Share

Quattro appuntamenti itineranti per apprendere le tecniche di degustazione e abbinamento delle Doc e Docg del luogo, e conoscere il territorio dell’associazione Strada del Sagrantino. Inizio sabato 4 novembre. 

di Redazione

Quattro weekend per scoprire tutte le sfumature del Sagrantino e cogliere quelle differenze tra vini della stessa denominazione, prodotti a pochissimi chilometri di distanza l’uno dall’altro. Un minicorso per diventare, passo dopo passo, ‘Sagrantino taster’, e conoscere più da vicino i vini della denominazione Montefalco Doc e Docg. Un percorso di cui approfittare in prima persona o da scegliere come idea regalo per enoappassionati e winelover. Dopo il successo delle scorse edizioni, torna per la quarta ‘Sagrantino step by step’, nell’ambito del challenge fotografico ‘Colori d’autunno. Il foliage della vite del Sagrantino’.

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con Ais Umbria e il patrocinio dei Comuni di Bevagna, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo e Montefalco, propone quattro appuntamenti itineranti per apprendere le tecniche di degustazione e abbinamento dei pregiati vini e conoscere il territorio dell’associazione Strada del Sagrantino promotrice dell’evento. Le lezioni, con inizio alle 17, sono dedicate ognuna all’approfondimento di un diverso vino. In tutte poi, si assaggiano i quattro vini della denominazione, proposti dalle cantine associate alla Strada del Sagrantino, procedendo di volta in volta a un diverso esame sensoriale. Frequentare tutto il corso permetterà di ricevere l’attestato di ‘Sagrantino taster’, ma è comunque possibile partecipare singolarmente a una o più lezioni.

Si inizia sabato 4 novembre nella sala consiliare del Comune di Gualdo Cattaneo
con un approfondimento sul Montefalco bianco Doc e l’esame visivo dei vini. Ci si sposta nell’auditorium Santa Maria Laurentia di Bevagna, sabato 18 novembre, per conoscere il Montefalco Rosso Doc e procedere all’esame olfattivo. Il sabato successivo, 25 novembre, l’appuntamento al Complesso monumentale di san Francesco a Giano dell’Umbria è dedicato al Montefalco Sagrantino Docg e all’esame gusto-olfattivo dei quattro vini. Si conclude il minicorso, sabato 9 dicembre, a Montefalco nella sala degustazioni dell’associazione Strada del Sagrantino in cui sarà protagonista il Montefalco Sagrantino Passito Docg e si approfondirà abbinamento cibo-vino.

Il costo di partecipazione alla singola degustazione-lezione è di 15 euro a persona (13 euro per i sommelier), quello dell’intero corso è 50 euro a persona.

Per info e prenotazioni: info@stradadelsagrantino.it, 0742.378490.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.