L'informazione agroalimentare in Umbria

Vino, a qualcuno piace biodinamico. A Montefalco un seminario con Nicolas Joly

Share

Il vignaiolo francese è tra i massimi esperti di viticoltura biodinamica a livello internazionale. Il corso, con conferenze e degustazioni, durerà tutto il fine settimana

di Redazione

Viticoltura biodinamica come forma d’espressione del territorio. E’ il tema al centro di un seminario, in programma dal 9 all’11 gennaio al Teatro San Filippo Neri di Montefalco, che sarà condotto da Nicolas Joly, uno dei maggiori viticoltori francesi che da decenni applica con successo il metodo biodinamico, producendo vini di alta qualità e apprezzati in tutto il mondo.

L’evento, organizzato da Agribio Italia e dal Comune di Montefalco, sarà un’importante occasione per degustare vini di pregio. Ma, soprattutto, darà agli imprenditori la possibilità di confrontarsi con un docente di esperienza pluriennale nella produzione secondo il metodo di Rudolf Steiner.

Il seminario inizierà venerdì dalle 19 alle 23 con una verticale di vini di Nicolas Joly, Stefano Bellotti e vini locali. La degustazione sarà condotta dalla sommelier Laura Zini, delegata Ais Reggio Emilia, consulente aziendale che da molti anni segue il fenomeno crescente della produzione vinicola biodinamica. Poi proseguirà, sabato dalle 9 alle 13, con la conferenza sul tema “I preparati biodinamici ed i loro effetti sul vigneto. Diagnosi della vigna, le malattie” e dalle 15  alle  19 con  “La cura della cantina. Le influenze del sistema solare e zodiacale”. Domenica dalle 9 alle 13, “La vite come espressione del territorio”.

Nicolas Joly, vignaiolo francese, è considerato uno dei maggiori esperti internazionali di viticoltura biodinamica. La sua azienda, Coulèe de Serrant, rappresenta l’espressione più concreta e diretta del successo dell’applicazione pratica dei principi dell’agricoltura biodinamica in vigna ed in cantina, con la produzione di vini di eccezionale qualità.  

Per maggiori informazioni e iscrizioni al corso si può consultare il sito www.agribionotizie.it o telefonare ai numeri 0173/748211, 0173/748728 o mandare una mail a corsi@agribionotizie.it.  

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.