L'informazione agroalimentare in Umbria

Vino all’asta. A Siena una raccolta fondi per l’Umbria colpita dal terremoto

Share

L’evento è firmato dagli ideatori del Merano WineFestival. Nel week end del 21 e 22 gennaio si potranno acquistare bottiglie di oltre 200 produttori italiani per realizzare un centro polifunzionale.

di Redazione

Un’asta del vino per raccogliere fondi da devolvere a Norcia e alle zone colpite dal terremoto. L’iniziativa si terrà il 21 e 22 gennaio prossimi a “Wine&Siena-Capolavori del Gusto” nella splendida città toscana. Evento nato per promuovere le produzioni vitivinicole e culinarie di molti tra i più rinomati territori gastronomici italiani.

Oltre 200 i produttori selezionati che hanno aderito alla manifestazione e che per l’occasione metteranno a disposizione le loro etichette per sostenere le popolazioni terremotate. L’asta di beneficienza, che si svolgerà all’interno del primo piano del Rettorato dell’Università di Siena e sarà ad ingresso libero, verrà curata dall’associazione no profit Tavola Rotonda che raccoglierà gli incassi e li destinerà all’apertura di un centro polifunzionale. Insieme ai vini ci saranno anche piccoli produttori di Norcia che esporranno i loro prodotti.

VALNERINA SOTTO ZERO: “TREMILA GLI ANIMALI A RISCHIO”

Wine&Siena è una manifestazione ideata da Gourmet’s International, il sistema che sta dietro al successo internazionale del Merano WineFestival. La due giorni si snoderà tra le sale di Rocca Salimbeni, sede centrale del Monte dei Paschi di Siena, il Grand Hotel Continental (Starhotels Collezione), l’Università di Siena con il Rettorato che sarà cittadella del Food, Palazzo Sansedoni e il Palazzo Comunale.

L’ingresso all’evento, fatta eccezione per l’asta di beneficenza, è a pagamento e costa 40 euro per l’intera giornata o 25 euro per metà. Negli spazi messi a disposizione  si potranno degustare tutti i prodotti selezionati dal Merano WineAward, frequentare degustazioni guidate e master class sul vino.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.