L'informazione agroalimentare in Umbria

Imu e quote latte: il settore agricolo si mobilita

Share

Martedì 31 agricoltori in piazza a Roma. Sit-in di protesta di Agrinsieme, mentre Coldiretti presenterà un dossier sul settore lattiero caseario

di Redazione

Agricoltori e allevatori, l’intero settore fa sentire la sua voce. Il settore primario chiede più attenzione da parte del Governo e organizza una mobilitazione generale nella giornata di martedì 31 marzo a Roma.

Saranno tre i sit-in organizzati da Agrinsieme, il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari. Montecitorio, Ministero delle Politiche agricole e Ministero dell’Economia. Dalle ore 9, un unico coro di protesta contro l’introduzione dell’Imu sui terreni agricoli. Ma non solo. Gli imprenditori chiedono la giusta attenzione da parte dell’Esecutivo e delle Istituzioni per crescere, creare posti di lavoro, produrre cibo di qualità e benessere per la collettività. “Tutto questo è possibile – spiega il coordinamento – solo con interventi legislativi lungimiranti ed investimenti mirati. È necessario fare un ulteriore passo avanti per alleggerire il settore dal peso della burocrazia e della fiscalità, scongiurando una nuova iniqua tassa, come quella dell’Imu”.

Contemporaneamente, altra mobilitazione in Piazza del Foro di Traiano, dove manifesteranno gli imprenditori di Coldiretti. All’ordine del giorno, i rischi e le opportunità per l’Italia dall’uscita dalle quote latte (il regime termina infatti proprio il 31 marzo), il punto sull’applicazione e il bilancio dei costi per il Paese e per gli allevatori in questi 30 anni, le nuove multe in arrivo nel 2015 e le misure adottate per evitare un passaggio traumatico. In piazza sarà distribuito vero latte italiano e smascherati i trucchi per produrre formaggi senza latte. Vera guest star sarà la pronipote della mucca “Onestina”, simbolo della battaglia per il Made in Italy degli allevatori onesti. Durante l’iniziativa, in un incontro che si svolgerà nell’antistante Palazzo Valentini al quale dovrebbe partecipare anche il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, verrà presentato il “Dossier sull’attuazione delle quote latte in Italia“. 

Intanto, fa sapere Coldiretti, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il regolamento comunitario che permette agli Stati membri di rateizzare senza interessi le multe per il superamento delle quote latte nella campagna 2014-2015.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.