La pasticceria nel Dna, l'”alchimista” Di Carlo all’Università dei Sapori

Share

Il Campione mondiale di Pasticceria ospite dell’Istituto perugino mercoledì 6 aprile. Terrà una lezione rivolta a professionisti del settore per rinnovare la proposta in vetrina, ottimizzare il tempo in laboratorio e lo spazio a magazzino.

di Redazione

Tra i massimi esperti di pasticceria scientifica, ovvero lo studio del “comportamento” delle materie prime per preparazioni chimicamente equilibrate, e (fra i tanti riconoscimenti) Campione del mondo di Pasticceria UIPGC, Leonardo Di Carlo è senza dubbio uno dei più rinomati esempi italiani di capacità artistica coniugata a conoscenza tecnica. L’“alchimista” degli zuccheri sarà ospite mercoledì 6 aprile all’Università dei Sapori per illustrare a maestri artigiani gelatieri-pasticcieri e agli allievi dell’Istituto perugino le regole per sviluppare un’offerta di prodotto personalizzata, creativa e di alta qualità nella selezione e manipolazione degli ingredienti.

ANTICA PASTICCERIA MUZZI, UN DOLCE AMORE DIVENUTO SUCCESSO MONDIALE

L’appuntamento rappresenta l’unica data per l’Italia centrale di un tour di formazione su “Le nuove regole della pasticceria moderna. Osa con semplicità. Semplifica con creatività. Crea con personalità. La tua”, organizzato da Giuso Guido Spa, l’azienda produttrice di ingredienti composti per gelateria e pasticceria. In particolare, Di Carlo presenterà nuove ricette, consigli, suggerimenti per rinnovare la proposta in vetrina, ottimizzare il tempo in laboratorio e lo spazio a magazzino.

Un’occasione unica per realizzare dolci equilibrati e personalizzati, originali e innovativi, attraverso l’utilizzo delle 3 nuove basi strutturanti sviluppate da Giuso (UNICO 1, UNICO 2 e UNICO 3), interpretate secondo il famoso metodo studiato da Leonardo Di Carlo secondo una parola chiave: semplificazione, unitamente a trasversalità e flessibilità. I 3 livelli di prodotto/servizio (grammatura crescente di utilizzo in ricetta) consentono di innalzare progressivamente il livello di servizio offerto all’artigiano, che riduce le fasi di lavorazione e il numero di ingredienti a magazzino, ottenendo performance organolettiche e funzionali superiori ai metodi tradizionali.

LA RICETTA DEI FIADONI ZAFFERANO E ARANCIA DI MARCO GIUDIZIO

Leonardo Di Carlo è dal 2004 Campione del mondo di Pasticceria UIPGC, dove primeggia da giovanissimo conquistando molti riconoscimenti prestigiosi, tra cui il terzo posto alla Coupe du Monde di Lione nel 2001, con un brillante 1° premio dalla stampa per il Miglior Dolce al cioccolato, quindi la vetta del podio alla Coppa Europa nel 2002 e la medaglio d’oro a Rimini, nel 2004. Insieme a Giuso condividerà all’Università dei Sapori un progetto innovativo e rivoluzionario con l’obiettivo di reinterpretare il metodo tradizionale della pasticceria e gelateria.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.