Share
L’olivo e la sua “ricchezza intangibile”, un convegno a Città di Castello

L’olivo e la sua “ricchezza intangibile”, un convegno a Città di Castello

Parteciperanno imprenditori, rappresentanti ed esperti del settore per un confronto sulla filiera olivicola olearia italiana

di Redazione

Riportare l’olivo e il suo frutto al centro di una cultura, di una terra e dei suoi valori. E’ il senso di un convegno dal titolo “La ricchezza intangibile dell’olivo“, che si svolgerà venerdì 17 luglio a Città di Castello (Palazzo Vitelli, ore 17).

L’incontro, organizzato dai titolari dell’Oleificio Ranieri in collaborazione con Olio Officina (magazine on line dell’oleologo Luigi Caricato), con il supporto di Confindustria Umbria e Fondazione Cassa di risparmio di Città di Castello, sarà un’occasione per far incontrare esponenti del mondo dell’imprenditoria e della cultura per celebrare l’olio extra vergine e confrontarsi sulla filiera olivicola italiana.

Parteciperanno i giornalisti Maria Latella e Giorgio Boatti, lo storico dell’agricoltura Alfonso Pascale, l’imprenditore Brunello Cucinelli, lo scrittore e giornalista Luigi Caricato che ha pubblicato diversi volumi sull’olio di oliva, oltre a Riccardo e Raoul Ranieri. Sarà presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura e Cultura, Fernanda Cecchini.

Leave a Comment