Emergenza Blue Tongue, in arrivo vaccini e risarcimenti

Share

Su proposta dell'assessore regionale all'Agricoltura Cecchini verranno avviate misure per risarcire gli imprenditori. Intanto la Regione ha già dato mandato all'Usl Umbria1 di acquistare 360mila vaccini

di Redazione

Emergenza blue tongue: la Regione adotta misure per limitare la diffusione e risarcire gli allevatori. Si tratta di una campagna di vaccinazione diffusa su tutto il territorio, di un ddl regionale che aumenterà gli indennizzi e di una richiesta al governo, attraverso la Conferenza delle Regioni, di affrontare l’emergenza in modo unitario su tutto il territorio nazionale. Misure adottate dalla Giunta su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, al fine sostenere l'intero comparto limitando la diffusione della febbre catarrale di bovini e ovini.

Nella mattinata di mercoledì 15, l'assessore illustrerà alla Commissione competente il provvedimento. "In particolare – spiega Cecchini – il ‘ddl’ di modifica prevede un indennizzo a parziale risarcimento del danno subito dagli allevatori anche nei casi di insorgenza della malattia e o di obbligo di vaccinazione dei capi. Nel caso di insorgenza della malattia il contributo verrà erogato per la morte dei capi e lo smaltimento delle carcasse. In caso di vaccinazione obbligatoria, l’indennizzo è invece previsto per gli aborti, la morte dei capi, lo smaltimento carcasse, la mancata movimentazione conseguente a blocco veterinario, il deprezzamento post sblocco, la riduzione della natalità e la riduzione della produzione di latte".

Per i casi che si sono manifestati nel 2014, la data di decorrenza presa a riferimento per gli indennizzi sarà il 22 agosto 2014. Intanto la Regione "ha già dato mandato alla Azienda USL Umbria1 di avviare le procedure per l’acquisto di 120mila dosi di vaccino BTV1, registrato per i bovini, e di 240mila dosi di vaccino BTV1, registrato per gli ovini". La campagna dovrà essere completata entro marzo 2015.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.