Fiumi di birra artigianale a Terni, Farinetti a Perugia e ProLoco in festa

Share

Gli eventi di questo weekend in Umbria dove il buon cibo è protagonista. Tornano le feste primaverili con i piatti tipici dei vari borghi umbri, spazio anche al mondo delle ‘craft beer’. A Magione, una manifestazione dedicata ai più piccoli per riscoprire il rito della merenda buona e sana.

di Redazione

(per segnalare gli eventi invia una mail a redazione@saperefood.it)

Perugia – Convegno con oscar Farinetti, fondatore di Eataly

“2017: Anno del Turismo dei Borghi in Umbria”. Una manifestazione dedicata al tema del turismo dei borghi nella nostra bella regione. Per inaugurarla, sabato 6 maggio alle ore 16.30, Oscar Farinetti, il fondatore di “Eataly” apre a Panicale l’anno umbro dei borghi. Appuntamento al Teatro Caporali con il convegno “I borghi più belli d’Italia hanno deciso di raccontarsi al mondo”. Al convegno interverranno anche il sindaco di Panicale Giulio Cherubini, il presidente dei Borghi più belli d’Italia Fiorello Primi e il presidente umbro della stessa Associazione Antonio Luna. 

Terni – Birra e Cibo si incontrano a Terni con Slow Food

Scoprire la birra italiana con Slow Food Umbria e la Condotta “Terre dell’Umbria meridionale”. La manifestazione prenderà il via venerdì 5 maggio alle ore 15.00, con un ricco programma al Salone della Birra e dei Mestieri fino al 7 maggio. Alle ore 17.00 di questo venerdì, alla presenza di Sergio Consigli, presidente di Slow Food Umbria e Gianni Maira, coordinatore regionale Guida Birre sarà presentata ufficialmente la “Guida alle birre d’Italia 2017”. Slow Food Umbria e la Condotta Terre dell’Umbria meridionale, con il coordinamento di Carla Chiuppi,  saranno protagoniste anche sabato 6 e domenica 7 con interessanti laboratori del gusto sulle birre umbre curati dai nostri migliori docenti. Un modo piacevole per avvicinarsi al complesso mondo della birra visto dalla prospettiva del buono, pulito e giusto. Birra per cucinare, gli stili italiani della birra le Italian grape ale (famiglia di birre che prevede l’utilizzo di uva in qualche forma tra gli ingredienti), la birra e i Presidi Slow Food umbri (la Roveja di Civita di Cascia e la Fava cottora dell’amerino), la birra e la tradizione popolare della “ciammella”di Itieli. Un pane rituale fatto con farina, lievito, olio, anice, acqua, sale e vino preparato artigianalmente in occasione della festa del patrono San Nicola, il terzo sabato di maggio. Tra le specialità gastronomiche dell’evento anche la “Fregnaccia con erbe selvatiche”. Un piatto povero dei nostri nonni fatto con ingredienti semplici acqua, farina e uovo arricchito con erbe selvatiche raccolte dalla Comunità di Montecampano e cotte in una padellina (a cura della Pro Loco Montecampano, Comunità di Terra Madre della Fregnaccia e dei Raccoglitori di Erbe Selvatiche). L’ingresso alla manifestazione è libero. Il contributo per i laboratori è di 8€ e 5€ per i soci Slow Food. Tutti coloro che si assoceranno durante la manifestazione potranno scegliere un laboratorio gratis. Per chiudere, domenica 7 maggio, alle ore 17,30 “Parola d’ordine: birra e salsicce! Le bionde incontrano i salumi del Nerino umbro” con Monica Petronio e Giovanni Maira.

Corciano (Pg) – Prologo 2017, le giornate delle ProLoco del perugino

La rassegna culturale e gastronomica organizzata dal comitato locale della Unpli (Unione nazionale Proloco d’Italia) è arrivata quest’anno alla settima edizione. Le associazioni di Corciano, Deruta, Perugia e  Torgiano hanno in programma dal 4 al 7 maggio una serie di eventi che andranno in scena nel borgo di Corciano. Presenti quest’anno anche le proloco del territorio spoletino. I piatti della tradizione sono protagonisti nelle taverne aperte per l’occasione: dal risotto all’anguilla ai tortellini alla boscaiola, dalla frittura di pesce di lago alla zuppa di ceci e castagne. Ogni territorio sfodera le sue carte vincenti in fatto di tradizione gastronomica.

Magione (Pg) – “C’era una volta la merenda”

Due giorni di eventi sulla sana alimentazione in programma nel centro storico di Magione il 6 e il 7 maggio. Gli organizzatori di “C’era una volta la merenda” offriranno a tutti la possibilità di trascorrere una giornata di festa tra i personaggi di ‘Alice nel paese delle meraviglie’ con le merende preparate dalle associazioni del territorio, in collaborazione con le aziende agricole partner dell’iniziativa. Appuntamenti per grandi e piccoli, i luoghi delle iniziative saranno aperti sabato dalle 16 alle 18 e domenica dalle 9 alle 18. Momenti musicali, letture teatralizzate, mercatini e giochi di una volta completano il ricco programma. Inclusi due laboratori di cucina da non perdere con due personaggi di eccellenza: sabato dalle ore 16.00-19.00 presso i giardini pubblici si terrà la preparazione di biscotti con la food blogger Emanuela Ghinazzi, esperta di cucina senza glutine di qualità; domenica, dalle 15.30 alle 18.30, la celebre Maria di Faliero svelerà ai bambini i segreti della sua torta al testo durante il laboratorio pasticcione.

Todi (Pg) – Tappa della Coppa della Perugina

Per la 29ma volta la prestigiosa rievocazione storica di auto d’epoca tornerà per fare tappa a Todi. Un weekend tra cultura, divertimento ed itinerari enogastronomici attraverso le città e gli antichi borghi dell’Umbria. L’arrivo a Todi è previsto intorno alle 10.30 di sabato 6 maggio: dopo una sosta in centro storico tra Piazza del Popolo e Piazza Garibaldi, i partecipanti saranno accompagnati nelle visite guidate nei luoghi simbolo della città. Dopo un aperitivo di benvenuto seguirà la vera e propria competizione con le prove di abilità per i piloti ed a seguire un pranzo conviviale nell’ex Convento di Cappuccini “San Pietro Sopra le Acque” e una degustazione di Prime Uve Maschio e Cioccolata Perugina.

 

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.