Gli eventi del weekend: ‘Natale in fattoria’ e ‘Olio in città’

Share

A Città di Castello, dal 2 al 4 dicembre, tre giorni di eccellenze oleicole italiane. Nella Fattore didattiche della Cia, una domenica bucolica tra degustazioni di prodotti tipici, passeggiate nel bosco e percorsi con gli animali. Infine, a Castelleone di Deruta la ‘Festa dell’olio’.

di Redazione

(Per segnalare un evento scrivete a: redazione@saperefood.it)

Città di Castello (Pg) – Olio in città

Dal 2 al 4 dicembre i migliori produttori di olio extravergine di oliva del centro Italia si incontrano in Umbria, a Città di Castello, per presentare il frutto della nuova campagna olearia nell’ambito della prima edizione di “Olio in città”, la tre giorni dedicata  alle eccellenze oleicole italiane, con un occhio di riguardo a quelle umbre. L’evento e curato dal giornalista Maurizio Pescari e organizzato dall’Associazione culturale Collega_menti, con il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Città di Castello e della Camera di Commercio di Perugia. Il dibattito di apertura (venerdì 2 dicembre, ore 16, Sala degli Specchi di Palazzo Bufalini) sarà sul tema “Posizionamento e Qualità: a ciascuno il suo olio”, e vedrà la partecipazione di Zefferino Monini, presidente di Monini SpA e vicepresidente Federolio, Giuseppe Mazzocolin, di Felsina SpA, Gigi Mozzi, esperto di marketing dei prodotti alimentari, il responsabile marketing de L’Abbondanza Diego Marcelli, l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini e l’agronomo Andrea Sisti. La tre giorni di “Olio in Città” prevede la mostra mercato nelle Logge Gildoni ed appuntamenti quotidiani con seminari che spaziano dall’etichettatura al valore della qualità, dall’olivicoltura, alla gestione agronomica dell’oliveto, fino alle caratteristiche innovative dei sistemi di estrazione. L’area espositiva quest’anno ospiterà i migliori produttori del centro Italia (Umbria, Toscana, Lazio) con puntate di eccellenza in Liguria e Molise; a completare l’Italia dell’olio anche una Oleoteca dove i visitatori saranno guidati alla scoperta di alcune delle oltre 550 cultivar di olivo che popolano l’Italia.

Fattorie Didattiche Cia – ‘Aspettando il Natale in Fattoria’

Il Gruppo di Interesse delle Fattorie Didattiche della Cia dell’ Umbria ha organizzato, per domenica 4 dicembre, una giornata nelle aziende agricole sul tema: “Aspettando il Natale in Fattoria”. Un’occasione per poter passare un pomeriggio in famiglia, immersi nella natura e nell’atmosfera natalizia. Nelle dieci aziende che apriranno le porte ai cittadini, dislocate su tutto il territorio regionale, si terranno attività da condividere con grandi e bambini, tra passeggiate nel bosco, percorsi con gli animali, realizzazione di piccole decorazioni natalizie con materiali naturali, riscoperta di antichi mestieri e tradizioni e dolci creazioni da gustare tutti insieme. E’ possibile partecipare contattando direttamente le aziende partecipanti: Agriturismo Il Casalino a Gualdo Tadino, La Badia in località Ammeto di Marsciano, il Canto dell’Asino a Santa Cristina di Gubbio, Fattoria Mielisa a Montone, Agrileisuretime srl a Spoleto, Colle al Sole a Pozzuolo, Zafferano e Dintorni a S. Anatolia di Narco, Agriturismo Borgolaurice di Perugia, La rosa dei Venti in località Poggio del Sole a Castiglione del Lago, La Collina Incantata di Narni.

Castelleone di Deruta (Pg) – Festa dell’Olio

Un appuntamento per approfondire, raccontare, capire e degustare l’olio extra vergine di oliva dell’Umbria, organizzato dalla Proloco Pasquarosa di Castelleone di Deruta. L’inizio è previsto per le ore 16 con una degustazione di prodotti tipici, conditi con il buon olio prodotto proprio a Castelleone. Si prosegue alle 17 con un approfondimento dal titolo “Extra vergine: il gusto e lo storytelling del territorio” a cura del giornalista agroalimentare Filippo Benedetti Valentini, direttore di Saperefood.it., subito dopo una vera e propria lezione per imparare ad assaggiare l’olio e scoprire tutte “Le qualità dell’olio Evo”, pregi e difetti, a cura della dottoressa Sonia Esposto, ricercatrice presso Dsaaa Università di Perugia, così da essere più consapevoli di fronte alle scelte che facciamo come acquirenti.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.