RistorAnt, quando il benessere comincia dalla tavola

Share

Dal 18 al 21 settembre, degustazioni guidate e incontri con i nutrizionisti nella sede Ant (assistenza domiciliare oncologica gratuita) in via dei Filosofi, a Perugia

di Redazione

La prevenzione inizia a tavola. Questo lo slogan di E(u)bio…sia!, manifestazione dedicata alla promozione della cultura alimentare e del "palato consapevole", in programma dal 18 al 21 settembre nella sede della Fondazione ANT di via dei Filosofi a Perugia. Obiettivo dell'iniziativa è quello di diffondere buone pratiche alimentari e uno stile di vita sano, partendo dalle consuetudini e tradizioni enogastronomiche umbre.

In questi quattro giorni lo stile di vita sano di E(u)bio…sia! sarà diffuso attraverso una serie di incontri interattivi con esperti e nutrizionisti che forniranno consigli utili (e pratici) nei diversi ambiti: dalla valutazione delle proprietà degli alimenti alla creazione di un pasto salutare last minute, dalle informazioni su una dieta che aiuti nella prevenzione dei tumori, alla scoperta delle proprietà benefiche del tè. Spazio anche a genitori e figli insieme per capire come "la vita si modella … anche in cucina".

Contemporaneamente sarà allestito un Temporary shop solidale delle eccellenze enogastronomiche, con prodotti donati dalle aziende che hanno aderito al progetto. Si potrà portare a casa il meglio delle bontà umbre e sostenere la Fondazione ANT. Benessere e buon cibo continueranno nei luoghi di E(u)bio…sia: nei giorni della manifestazione con RistorANT: nove tra osterie, pub, ristoranti, enoteche e pizzerie dell'acropoli proporranno menù "buoni e sani" dedicati ad ANT.

Il progetto di solidarietà è realizzato nell'ambito del laboratorio in fundraising tenuto da ANT con gli studenti dei corsi di laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Perugia. L'intero ricavato di E(u)bio…sia! andrà a sostenere il progetto Melanoma ANT, attivo in Umbria dall'ottobre 2011, che ad oggi ha permesso a 2.000 persone di essere sottoposte gratuitamente a visite di prevenzione oncologica.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.