A Trevi, al via un ciclo di seminari sulla cultura dell’olio

Share

Parte il 30 gennaio la serie di incontri promossi dall’Anco, Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona e Comune di Trevi. Presenti agronomi, olivicoltori e rappresentanti istituzionali

di Redazione

Saperne di più sull’olio umbro, per imparare ad apprezzare il gusto di una bruschetta e le difficoltà dei nostri produttori. Con il ciclo di seminari  “Le stagioni dell’olivo”, Comune e Associazione Nazionale Città dell’Olio (Anco), continua l’azione di informazione, sostegno e promozione del comparto olivicolo.

Parte il 30 gennaio a Trevi il ciclo di seminari divulgativi della cultura dell’olio e dell’olivicoltura. Promosso da Comune di Trevi, Anco e Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona affronterà le principali tematiche legate ad un comparto molto significativo non solo dal punto di vista dell’economia , ma anche per l’importante opera di tutela e manutenzione del nostro territorio.

Il ciclo prevede la presenza di esperti, agronomi, associazioni di categoria, rappresentanti istituzionali al fine di rispondere alla  domanda di conoscenza e formazione chiesta dagli stessi olivicoltori su come gestire l’oliveto, sulla stagionalità e opportunità di vari interventi come la concimazione e i trattamenti fitosanitari, oppure come affrontare i problemi parassitari, ma anche informazioni sulle nuove normative in tema di etichettatura e tappo antirabbocco, sulle varie opportunità di accesso a bandi di finanziamento e su strumenti finanziari offerti da una banca tradizionalmente vicina al mondo agricolo.

L’impegno del Comune è volto a sostenere e valorizzare una filiera che, ancora oggi, si presenta  troppo vulnerabile a fenomeni straordinari, come quello dei cambiamenti climatici ad esempio o all’avvento della mosca olearia, che possono mettere a dura prova la sopravvivenza di aziende di piccola e media dimensione.

La stretta e fattiva collaborazione tra l’Anco e il Comune di Trevi consentirà di potenziare l’attività di promozione anche turistica del territorio attraverso la tutela e valorizzazione dei vari aspetti del comparto olivicolo: non solo la produzione di olio extravergine di oliva, ma anche la tutela paesaggistica e dell’agroalimentare.

L’importante contributo della Bcc servirà a fornire consulenza finanziaria agli agricoltori.
All’appuntamento di venerdì 30 gennaio, ore 21,  presso la sala consiliare del palazzo municipale parteciperanno, oltre al sindaco Bernardino Sperandio e alla consigliera Anco Stefania Moccoli, anche l’agronomo Moreno Moraldi e il direttore generale di Bcc Spello e Bettona Maurizio Del Savio. Moderatore dell’incontro sarà il giornalista esperto di olio Maurizio Pescari.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.