Share
Carciofi, broccoli, finocchi e clementine: febbraio, il mese della dieta depurativa

Carciofi, broccoli, finocchi e clementine: febbraio, il mese della dieta depurativa

I consigli alimentari di Campagna Amica: in tavola in questo periodo tante verdure che ci aiutano a ‘ripulire’ il nostro corpo

di Redazione

Con l’aiuto di Campagna Amica, dedichiamo un approfondimento sulle verdure di questo mese, febbraio, che ci aiutano a depurare il nostro corpo e a farci smaltire le calorie in eccesso. Sono tante le verdure e la frutta di questa stagione che possiamo dedicare ad un regime alimentare disintossicante.

carciofiRe della stagione è il carciofo, suggeriscono i produttori Coldiretti. Il carciofo è infatti una vera e propria miniera di principi attivi in pochissime calorie. Gustoso e ricco di fibre, sono numerosi i suoi usi in cucina: si può consumare crudo ad insalata (ma solo quando particolarmente tenero), ma può essere anche l’ingrediente di gustose torte salate, oppure cucinato in versione vellutata, con l’aggiunta di patate e porri, per riscaldarvi nelle sere più fredde del mese.

I carciofi sono straordinari alleati della nostra salute: hanno pochissime calorie, e molte fibre e sali minerali. Sono ricchi soprattutto di ferro, fosforo, magnesio e potassio, proprio per questo possono avere un effetto diuretico. Sono quindi molto consigliati per chi ha problemi di colesterolo alto, in quanto un costante consumo di carciofi aiuta a ridurlo (almeno 300 gr al giorno). E per le donne i carciofi sono potenti anticellulite naturali. Depurativi perché l’assunzione frequente di carciofi stimola il fegato e aiuta a purificare il sangue e a sciogliere i calcoli. Infine, sono ricchi di polifenoli, le sostanze che notoriamente troviamo anche nell’olio extravergine d’oliva di qualità, che svolgono funzione antiossidante.

broccoliFreschi di stagione troviamo anche broccoli, cavoli e cavolfiori, che si sono guadagnati la nomea di alimenti antitumorali per eccellenza. Per non disperdere le loro preziose caratteristiche nutritive, Campagna Amica consiglia di cucinarli a vapore o in pentola a pressione. Tra le verdure sane e protagoniste di febbraio ci sono anche le bietole, molto utili per il recupero di sali minerali e per contrastare i radicali liberi. Dal basso apporto calorico e ricche di fibre, possono essere gustate sia come semplice contorno, che in torte salate a base di ricotta, ma anche usate per arricchire zuppe e risotti.

Tra i banchi del mercato troviamo anche i finocchi, un altro alimento dall’alto potere detox che non può mancare nella dieta di febbraio. Per quanto riguarda la frutta, in questo periodo sono ancora protagonisti gli agrumi. Sotto forma di spremuta o da utilizzare come ingrediente per le più svariate ricette, dalle insalate ai dolci, gli agrumi sono un’ottima fonte di vitamina C e validi alleati del nostro sistema immunitario.

ClementineFebbraio è il momento giusto per farsi una scorpacciata, l’ultima dell’anno, di mandarini e clementine, dato che la loro raccolta termina a fine mese. Per portare in tavola tutto l’anno la bontà e la dolcezza di questi deliziosi frutti, si consiglia di trasformarli in squisite marmellate, oppure candirli nello zucchero.

Leave a Comment