Comprano l’olio ma è acqua. Truffa ai danni di Monini

Share

L'azienda spoletina invita i consumatori a diffidare dei rivenditori non autorizzati. Le truffe vanno segnalate alle forze dell'ordine e all'azienda

di Redazione

Diffidare dai rivenditori non autorizzati è la prima regola per non incappare in brutte sorprese. Lo raccomanda l'oleificio Monini dopo alcune segnalazioni di cittadini che, dopo aver acquistato da privati lattine di olio con il marchio dell'azienda, hanno scoperto di aver comprato semplicemente acqua.

La notizia è di ieri sera, divulgata da un comunicato dell'Ansa. "Una truffa in cui, ovviamente, Monini SpA non solo non ha alcun ruolo, ma è danneggiata da chi utilizza l'eccellente reputazione dell'azienda spoletina per attirare consumatori, spesso convinti di fare un affare".

L'azienda invita dunque i consumatori ad evitare l'acquisto dei propri prodotti al di fuori dei normali canali di vendita. Qualora incappino in truffe come queste, Monini SpA invita a segnalarle immediatamente alle forze dell'ordine in modo che si possano rintracciare tempestivamente i colpevoli. L'azienda fa sapere anche che è stato già attivato l'ufficio legale per tutelare la propria immagine e, pertanto, invita i consumatori a segnalarle eventuali nuovi abusi.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.