Elogio del maiale e del piccione. Non è un weekend per vegetariani

Share

Tantissime feste gastronomiche nei borghi dell’Umbria. Protagonista la ‘ciccia’: dall’abbinamento stinco e birra a Petrignano d’Assisi alla sagra del porchetto a San Liberato. 

di Redazione

(Per segnalare i vostri eventi scrivete a redazione@saperefood.it)

San Fortunato della Collina (Pg) – Sagra del Piccione in Carrozza

Nove giorni dedicati all’enogastronomia si chiudono questo weekend. Fino a domenica 11 giugno l’appuntamento è a San Fortunato della Collina per degustare pietanze tipiche locali, uno su tutti il piccione in carrozza. Ma molto spazio sarà riservato dai cuochi anche alla carne alla brace, in primis Chianina. Una sagra che unisce gastronomia e folklore: stand aperti tutte le sere, dalle ore 19.

Petrignano d’Assisi (Pg) – Sagra dello stinco e della Birra

Un’altra festa paesana da leccarsi le dita, a Petrignano d’Assisi da venerdì 9 giugno e fino a domenica 18. Si apre la 22° edizione della sagra dello stinco e della Birra, in abbinamento alle patate, alla torta al testo e ai crauti. Tra le birre artigianali grande varietà di rosse, bionde e scure da degustare per soddisfare tutti i gusti. E se si mangia troppo non serve andare in palestra, sarà disponibile una pista di ballo di 500 metri quadri per smaltire tutte le calorie di troppo, in allegria.

Perugia – La Festa di Agraria

Tra gli universitari di Perugia è ormai un must. Torna l’immancabile Festa di Agraria al parcheggio della stessa facoltà in Borgo XX Giugno, dal 9 al 10 giugno, questo fine settimana. Orario prolungato fino alle 1:00 quest’anno, per festeggiare l’apertura della stagione estiva. Cancelli aperti dalle ore 19 per una serata tra cibarie golose, buon vino locale e birra artigianale, accompagnata da un vasto programma di musica.

Tuoro sul Trasimeno (Pg) – VII° Raduno Facebook Club della Bistecca

A metà tra le rievocazione storica e la sagra di paese, questo evento è in realtà un vero elogio a sua maestà la bistecca. Patrocinato dall’Avis di Tuoro sul Trasimeno, sabato 10 giugno durante l’evento si potrà tornare indietro nel tempo grazie ai costumi della Roma antica che verranno indossati dai partecipanti per dare vita ad una vera e propria sfilata in costume, prima della grande abbuffata culinaria che prevede come piatto forte la bisteccona di mezzo chilo con contorno di verdure, oltre all’antipasto, i fritti misti e il dolce di Annibale. Prenotazioni al numero 333.1485822.

San Liberato (Tr) – Sagra del Porchetto

Dalle tagliatelle del porchetto alle trofie del norcino, e poi ancora fegatelli arrosto, arista ai tre pepi e altre delizie a base di maiale. E’ lui il re di questa festa paesana che torna anche quest’anno grazie all’organizzazione della Pro loco del luogo. A partire dalle ore 19 stand gastronomici anche al coperto in caso di pioggia. Per gli amanti della buona ‘ciccia’. 

Bosco (Pg) – Sagra della Boscaiola

Piatti tipici ed eventi musicali delle band locali mettono in luce i talenti del nostro territorio. La Sagra della Boscaiola torna nella frazione perugina di Bosco dal 9 al 18 giugno con enogastronomia, concerti e sorprese in programma fino a tarda notte.

Piegaro (Pg) – “Incontri di cuore e di pancia”

Tutto pronto a Piegaro per ospitare “AMA CentroItalia – Incontri di cuore e di pancia”. Dal 9 all’11 giugno un fitto programma di eventi itineranti coinvolgerà non solo il capoluogo, ma anche le frazioni di Castiglion Fosco e Pietrafitta. Cene, concerti e un mercato di prodotti delle aree terremotate, per sostenere il tessuto imprenditoriale delle zone colpite dal sisma. Il ricavato dell’intera manifestazione, promossa dall’Associazione Il Borgo, andrà infatti alla Campagna di Legambiente “La rinascita ha il cuore giovane”. Si parte il 9 giugno a Castiglion Fosco che dalle 19 alle 24 presso l’area verde ospiterà la Maratona musicale “Una musica può fare” a cura della Gioventù Tavernellese che vedrà alternarsi sul palco quattro diverse band. Sabato 10 alla Sala Polivalente di Pietrafitta alle ore 18 presentazione del volume “Ricette per ricominciare” e alle 20 cena solidale “Il Centro in tavola”, con menù a base di prodotti delle zone terremotate. Domenica 11 invece la manifestazione si trasferisce nel centro storico di Piegaro con il mercato solidale “Il cuore a Km zero”, il motoraduno organizzato dal Moto Club “Ali nel vento”, la mostra fotografica “RicordiAmo” e la collettiva organizzata dal gruppo di artisti “Incrollabili”.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.