Share
Sfidarsi a colpi di griglia, a Perugia torna Piacere Barbecue

Sfidarsi a colpi di griglia, a Perugia torna Piacere Barbecue

Dal 12 al 21 giugno al Percorso Verde di Pian di Massiano. Tra le novità  la gara tra famiglie e “Il Marchese del Grill”, ogni sera personaggi noti si raccontano e cucinano sul palco

di Redazione

B come buono, B come brace, Q come qualità. Ovvero: sua maestà il Barbecue (o Bbq). E se la patria della grigliata è senza dubbio l’America, in Italia da ormai tre anni gli amanti del fuoco s’incontrano a Perugia. Torna dal 12 al 21 giugno, al Percorso Verde di Pian di Massiano l’evento più atteso dell’estate “Piacere Barbecue”, kermesse ideata e realizzata da ConsulTravel e dall’Agenzia Sedicieventi con la collaborazione di istituzioni locali, associazioni di categoria e culturali. Oggi, 5 giugno, si è tenuta la conferenza stampa nei locali del nuovo ristorante Umbrò di via S.Ercolano (apertura 20 giugno) per presentare le tante novità di questa terza edizione.

Piacere BarbecueCominciano con qualche numero, giusto per capire cosa c’è dietro il successo di questa manifestazione, unica in Italia. Nel nostro Paese ogni anno si accendono circa 24milioni di barbecue. E sono oltre 900mila i grill venduti. Certo, siamo abbastanza indietro rispetto a Paesi come Germania, Francia e Austria dove ogni famiglia possiede in media 4 apparecchi per dare sfogo alla voglia di grigliata, in qualunque periodo dell’anno. Ma, statene certi, stiamo recuperando in fretta. E l’evento in questione la dice lunga in merito, se pensiamo anche che in Umbria sono circa 5mila le aziende zootecniche, di cui la metà sono allevamenti di bovini.

Come si svolge? Anche quest’anno Piacere Barbecue si dividerà in due aree, più un Polo Didattico e un Palco Live.

Nell’area “Fai da te” i visitatori potranno acquistare direttamente all’‘Emporio del Fresco’ carne, pesce, formaggi, verdure e pane a chilometro zero. Tutto l’occorrente per il pranzo o la cena alla griglia. Pasto che potranno cucinare da sé nell’apposita area attrezzata “Il braciere è tutto mio!”, che quest’anno è stata ampliata rispetto allo scorso anno. Qui, infatti, saranno a disposizione i classici barbecue a carbonella della nota ditta Weber e quelli a legna di Giansanti Forni. Rispetto allo scorso anno, ci saranno al posto delle posate in plastica, quelle in acciaio (al costo di 1 euro).

Piacere BarbecueAltra possibilità è l’area ristoranti, per chi vuole godersi il barbecue ma in assoluta comodità e senza fatica. Qui, al claim di “Mi faccia il braciere!” sono infatti disponibili i menù proposti da ristoranti locali e nazionali, non bisogna fare altro che scegliere fra le tante ricette preparate dal vivo dagli chef. Curiosi di assaggiare il ‘Carolina Pulled Pork Sandwich’ o forse preferite il ‘Texas Brisket Sandwich’? Se non volete contaminazioni Usa, allora potreste optare per un must tricolore come la tagliata di fiorentina, o per un succulento Chianina Burger.

Ma barbecue non vuol dire solo carne. Si possono scegliere gli ottimi spiedini di calamari e gamberi, o una classica grigliata mista di pesce che ci fa già venire voglia di mare e vacanze. Per i più raffinati, perfino l’astice alla griglia. Quest’anno nell’area ristoranti c’è una novità: l’esclusivo spazio “Servirti è un braciere”. E’ un vero e proprio ristorante dove si può prenotare un tavolo e gustarsi le pietanze dei migliori ristoranti umbri, e non solo, specializzati in barbecue, serviti da autentici camerieri.

Piacere BarbecueIn ogni caso, per evitare di fare la fila, l’organizzazione ha deciso di affidarsi all’applicazione “Che mangi”, grazie alla quale si potrà ordinare da mangiare direttamente dal cellulare, tablet o dal pc di casa, prima di recarsi sul posto, e poi una volta arrivati, ritirare il tutto e pagare in loco (piacerebbq.chemangi.it). Per accompagnare le grigliate, ovviamente, tanta birra (Peroni è lo sponsor ufficiale), ma anche il buon vino umbro con 10 cantine presenti grazie alla partnership con Movimento Turismo del Vino Umbria e Strade del Vino Umbria, i softdrink e i cocktail.

C’è poi il Polo Didattico, dove sarà protagonista l’Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani da Carne (Anabic) per promuovere, con lezioni, laboratori e mostre fotografiche, la conoscenza delle pregiate razze bovine autoctone italiane, garantite e certificate. Tra i tanti appuntamenti ne segnaliamo due. L’imperdibile master class, il 19 giugno dalle ore 15 alle 19, con Jim Johnson, mito del mondo del barbecue americano, che svelerà al pubblico i trucchi del mestiere. Mentre, il 18 giugno sarà la volta di Federcarni con “la spezzettatura del maiale tra passato e presente”.

Piacere BarbecueFiore all’occhiello della kermesse, l’Italian Barbecue Championship primo e ufficiale Campionato italiano del Barbecue. Diciotto le squadre già iscritte, team italiani e stranieri si affronteranno all’ultimo grill in una sfida lunga 36 ore che chiuderà l’edizione 2015. Le famiglie si tengano pronte, invece, sabato 20 giugno, per la prima edizione del Piacere Barbecue Family Contest “Junior Griller, La griglia è di famiglia!“. I piccoli chef e i loro accompagnatori potranno cogliere l’occasione per trascorrere insieme una piacevole giornata, sfidando altri family team e condividendo momenti di relax e divertimento. Una giuria composta da griller esperti e giudici certificati Kcbs (Kansas City Barbecue Society), decreterà i vincitori dell’infuocato contest promosso da Weber, al quale possono partecipare bambini e adolescenti di età compresa fra gli 8 e i 17 anni, accompagnati da almeno un familiare adulto. Per partecipare, basta accettare il regolamento di gara sul www.piacerebarbecue.it e iscriversi inviando una mail all’indirizzo info@piacerebarbecue.it entro il 14 giugno. In palio un barbecue Weber.

piacere barbecueInfine, per la prima volta quest’anno arriva l’appuntamento con “Il Marchese del Grill”: ogni sera il palco live di Piacere Barbecue ospiterà un personaggio del mondo dello sport, dell’imprenditoria o dello spettacolo che racconterà aneddoti significativi della sua vita mentre cucinerà, sotto l’attenta guida dei griller coach. In apertura Giacomo “Jack” Santini (presente anche alla conferenza stampa di oggi), campione della Pallavolo e fondatore dell’omonima associazione. Mentre, il 13 giugno, sarà la volta della sfida all’ultima brace tra il vincitore dell’ultima edizione di Masterchef Stefano Callegaro e il Re del barbecue in Italia, Gianfranco Lo Cascio.

Non mancherà la buona musica con i concerti live. Buona griglia a tutti.

Leave a Comment