L'informazione agroalimentare in Umbria

Alta formazione in cucina, grande successo per l’Open Day di UDS

Share

Presentato il piano didattico di Università dei Sapori e Iter: non solo scuola per chef ma anche operatori dei servizi e della comunicazione.

di Redazione

Non solo alta formazione culinaria, ma anche possibilità di costruirsi un futuro nel settore della ristorazione e dei servizi ad essa legati. E’ l’obiettivo del piano didattico del Polo Formativo di Confcommercio Umbria, costituito da Università dei Sapori, ITER-Innovazione Terziario e Format, presentato nei giorni scorsi nella sede di Montebello a Perugia. Un “Open Day”, giunto all’ottava stagione, che ha riscosso un notevole successo di pubblico proveniente da ogni parte d’Italia e dall’estero.

Chef ma non solo

Vasto il ventaglio delle proposte formative esposte, che spaziano dai settori tradizionali dell’Ho.Re.Ca (il settore alberghiero e della ristorazione), fino ai settori del terziario e dell’Ict (Information, Communication, Technology).

Con una storia ultraventennale alle spalle, UDS e ITER si presentano anche quest’anno al pubblico con un ulteriore innalzamento della qualità didattica e percorsi strategici di formazione, offrendo ai giovani in cerca di occupazione una carta da giocare nel settore della cucina e la somministrazione di alta qualità. Professioni in cui, sostengono i responsabili della programmazione, “oltre il 90% degli allievi trova lavoro al termine del percorso formativo prescelto”.

Durante l’Open Day i futuri allievi hanno avuto l’opportunità di visitare la sede della scuola, le aule e i laboratori, incontrare lo staff, gli ex allievi e i docenti, tra cui Carlo Cambi, giornalista enogastronomico e grande conoscitore del mondo agroalimentare. A presentare l’offerta formativa c’erano inoltre Teresa Filizzola, responsabile dei corsi di qualifica, Alessandra Radicioni, responsabile marketing e comunicazione, Maurizio Beccafichi, responsabile eventi e tutto lo staff dei corsi di qualifica, Elena Pianigiani, Cecilia Pispola, Luisa Severi, Elena Bertolini, Paola Candori.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.