Approda in Umbria Fa’ la cosa giusta: l’expo delle aziende sostenibili

Share

A ottobre il polo fieristico Umbriafiere di Bastia ospiterà le aziende all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e sociale. Tre giorni di eventi, dibattiti, attività per le scuole e workshop

di Redazione

Un'esposizione completamente dedicata al consumo responsabile e agli stili di vita sostenibili. Dal 3 al 5 ottobre, presso il centro espositivo di Umbriafiere a Bastia Umbra, si terrà "Fa' la cosa giusta!", una fiera in cui le aziende all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e sociale presenteranno al pubblico i loro prodotti e servizi.

Tre giorni di eventi, dibattiti, attività per le scuole e workshop in cui saranno protagoniste le eccellenze più "smart" del Centro Italia. Obiettivo: promuovere e diffondere buone pratiche di consumo e produzione. Nove le aree espositive divise per aree tematiche: Abitare sostenibile, Mobilità nuova, Ethical fashion, Viaggi, Editoria, Servizi etici, Mondo dei piccoli, Cittadinanza e partecipazione. E tra queste non poteva mancare uno spazio interamente dedicato al cibo, tra le più importanti eccellenze dell'Umbria. Si chiamerà Buono da mangiare, una vera e propria vetrina per aziende agricole, produttori, trasformatori e distributori biologici o biodinamici che, con il loro lavoro, puntano alla difesa della biodiversità. Ma anche produttori locali con filiera corta, associazioni e istituzioni impegnate in progetti di educazione all’alimentazione e consorzi di tutela dei prodotti tipici. Prevista anche un'area Street, bio & vegan food.

Organizzato da Fair Lab, società costituita da giovani professionisti specializzata nell'organizzazione e nella promozione di eventi, con il patrocinio della casa editrice Terre di Mezzo, della Regione Umbria e in collaborazione con Umbriafiere, "Fa' la cosa giusta" è un evento sostenuto da Acli, Arci, Cittadinanzattiva, Cgil, Cisl, Uil, Legambiente, Libera e Forum del Terzo settore. Si tratta della principale vetrina per le aziende del Centro Italia (Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Toscana ed Emilia Romagna) che fanno della sostenibilità la loro mission aziendale. Uno spazio per le imprese che potranno confrontare idee, far conoscere e vendere i loro prodotti ai visitatori.

Le aziende e i produttori che volessero aderire (le iscrizioni termineranno il 31 luglio) o avere maggiori informazioni possono scrivere a: organizzazione@falacosagiustaumbria.it o iscriversi on line direttamente dal sito di "Fa' la cosa giusta!".

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.