Share
Arte, musica e prodotti tipici. Umbria, dove saziarsi nel fine settimana

Arte, musica e prodotti tipici. Umbria, dove saziarsi nel fine settimana

Gli appuntamenti golosi del weekend. Incontro con Philippe Daverio e concerti di UmbriaJazz con degustazione. Poi festa della birra e sagre storiche, dal Mazzafegato al tartufo.

di Redazione

(Per segnalare un evento scrivete a: redazione@saperefood.it)

Campello sul Clitunno e Scheggino – “L’arte dello spirito e del cibo”, incontro con Philippe Daverio

Il racconto dell’arte attraverso la cucina. Questo lo sfondo sul quale è stato concepito l’evento che, sabato 9 luglio, vedrà protagonista lo storico dell’arte Philippe Daverio a Campello sul Clitunno, nella casa d’arte Romano Notari alle 16.30. ‘L’arte dello spirito e del cibo’ il nome scelto per l’iniziativa che accosta la pittura visionaria e mistica di Notari all’arte culinaria. L’incontro si sposterà poi a Scheggino presso l’Antico casale Urbani in cui è prevista una cena con prodotti km0 e SlowFood. La prenotazione alla cena è obbligatoria. Per info e prenotazioni: startup16@virgilio.it – 347.6391397.

Perugia – Umbria Jazz

Al via dall’8 fino al 17 luglio la più importante manifestazione dedicata agli appassionati di jazz (e non solo). Moltissimi gli artisti internazionali che si potranno ascoltare delle diverse location della città, alcune delle quali vi permetteranno di godervi ottima musica gustando cibo e vino. In particolare segnaliamo la rassegna pomeridiana “Accordi&Disaccordi”della Bottega del Vino, in Via del Sole 1, e il Ristorante La Taverna in via delle Streghe 8, dove suonerà lo storico duo Tuck&Patty. Vai al programma completo.

Tra gli sponsor della manifestazione, importantissime le aziende del cibo che da anni testimoniano l’importante ruolo del settore nell’economia locale. Tra questi, nell’edizione 2016, entra a far parte dei sostenitori l’azienda olearia Pietro Coricelli: “Abbiamo deciso di legare il nostro nome a Umbria Jazz”, spiega Chiara Coricelli, “perché è un appuntamento  animato  da  uno  spirito  giovane  e  innovativo  che rappresenta gli stessi valori positivi del nostro marchio”.

Città di Castello – Sagra del Mazzafegato con fiore di zucca

Questa festa, iniziata il 6 luglio, proseguirà tutti i giorni fino a domenica 10. Celebra uno dei prodotti più tipici dell’Umbria nella città che ne è patria: il Mazzafegato. La salsiccia di maiale presidio SlowFood, fatta aggiungendo all’impasto cotenna, fegato, aglio, scorza d’arancia e semi di finocchio. La tradizione prevede la cottura alla brace. La Sagra si terrà nell’Area Palazzetto dello Sport  di Via Engels.

Sferracavallo di Orvieto (Tr) – Rock a Tutta Birra

Prima edizione di questa manifestazione rocchettara dedicata al matrimonio tra musica e birra. Da giovedì 7 a sabato 16 luglio, sul palco dei Giardini pubblici Oasi dei Discepoli, ogni sera una cover band e stand gastronomici.

Montecastrilli (Tr) – Sagra del daino

Oltre a tanta musica dal vivo, questa festa offre tanti piatti gustosi a base di daino nella taverna che aprirà ogni sera, dall’8 al 16 luglio, a partire dalle 19.30.

Ripa e Strettura – Sagra del Tartufo

Doppio appuntamento dall’8 al 17 luglio con il re della tavola umbra: il tartufo. Il primo a Ripa, vicino Perugia, il secondo a Strettura vicino Spoleto. In entrambi gli appuntamenti si potranno fare scorpacciate di tartufo estivo appena cavato: dalle bruschette alle salse per carni, passando per le paste fatte in casa.

Leave a Comment