Cenone di Capodanno a casa. La spesa media per otto persone: 168 euro per la carne, 270 se si mangia pesce

Share

Si consumerà una montagna di lenticchie e circa 6milioni di zamponi e cotechini. La differenza sta nell’involucro. Ma attenzione alla dieta: si contano 450 calorie ogni 100 grammi 

di Redazione

Metti un Cenone di Capodanno a casa, con amici e parenti. Così lo trascorreranno la maggioranza degli italiani che non rinuncerà alla tradizione, pur evitando i festeggiamenti al ristorante. Quanto si risparmia se si cucina in casa? Bisogna subito dire che i prezzi sono in salita, così come riferisce Codici (Associazione per i Diritti del Cittadino), con riferimento ai prezzi raccolti in vari supermercati e pubblicati sul sito www.tiendeo.it. Per un Cenone in famiglia, con otto commensali a tavola, si spende fino a 168 euro se il menu è a base di carne, ma il costo sale parecchio se i piatti prevedono pesce: la spesa in questo caso è di 270 euro.

Analisi di mercato dovute all’aumento di alcuni prodotti, come i crostacei, saliti di prezzo del 10%, mentre è stabile il salmone affumicato. La spesa cala fortemente nel caso in cui si faccia provvista al discount: qui lo scontrino per una cena a base di pesce si attesta sui 137 euro. Rispetto all’anno precedente la famiglia campione di Codici spenderà in più il 3%.

E va bene, mettiamo che abbiate già trascorso ai fornelli buona parte della vigilia e il giorno di Natale, e pensate ora di godervi una cena di Capodanno coccolati al ristorante. L’Osservatorio Codici ha rilevato la media delle offerte in tre città italiane: a Milano è possibile cenare a 107 euro, ma si arriva anche a 280 euro per le location più chic. A Napoli il prezzo scende a 94 euro, mentre Roma si conferma tra le città più care con una media di 194 euro. In generale, il rincaro è dello 0,8% rispetto al Capodanno scorso.

Tornando al menù per il cenone di San Silvestro è partita la corsa ai prodotti immancabili sulle tavole degli italiani: lenticchie (portafortuna), zamponi e cotechini. Questa volta è la Cia-Confederazione italiana agricoltori a dare una stima dei consumi. Sono 5,4 milioni i chili di lenticchie che verranno consumate, l’8% in più dell’anno scorso. Il consumo pro capite sarà di circa 20-30 grammi, e soltanto il 9% non le mangerà per intolleranze e/o per gusto personale.

Il consiglio è  di sceglierle low cost, quelle di Castelluccio di Norcia Igp o di Colfiorito per l’Umbria, ma anche quelle che compaiono nell’elenco delle specialità tradizionali nazionali come le lenticchie di S. Stefano di Sessanio (Abruzzo), di Valle agricola (Campania), di Onano, Rascino e Ventotene (Lazio), Molisane (Molise), di Villalba, Leonforte, Ustica e Pantelleria (Sicilia).

Quanto a zamponi e cotechini Igp – conclude la Cia – quest’anno saranno ancora più convenienti, merito delle tante offerte e promozioni della Gdo, con ormai il 30% dei prodotti sugli scaffali “a sconto”. Il Consorzio Zampone Modena e Cotechino Modena prevede che sulle tavole degli italiani andranno quasi 6 milioni di pezzi: 1,5 milioni di zamponi e 4,5 milioni di cotechini per un quantitativo totale di circa 3.600.000 chilogrammi, per un valore al consumo che tocca i 32 milioni di euro.

E, visto che sono in molti a chiederselo, sciogliamo ogni dubbio sulla differenza tra zampone e cotechino. Il contenuto dei due prodotti, spiega l’Aduc, ”è sostanzialmente identico, si tratta infatti di parti del maiale (muscoli di spalla, cotenna, lardo, musetto, orecchie) macinate, con aggiunta di condimenti e spezie (sale, pepe, noce moscata, cannella, salnitro, ecc.). Il valore nutritivo è piuttosto elevato (42% di grasso e 17% di proteine). La differenza sta nell’involucro: nello zampone è costituito dalla cotenna della zampa (mangiabile) e nel cotechino dal budello, che un tempo era naturale ed oggi può essere sintetico, quindi non commestibile. Meglio far sparire la bilancia da casa in questi giorni: 100 grammi di cotechino o zampone equivalgono a 450 calorie.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.