L'informazione agroalimentare in Umbria

Cerevisia2018, primo premio alla IPA del Birrificio Amerino

Share

Premiate a Roma le birre italiane con le medaglie del concorso brassicolo organizzato dal BaNAB. L’Umbria è protagonista con due etichette.

di Redazione

E’ umbra la “Birra d’Eccellenza” del Premio Cerevisia 2018, il concorso che valorizza le produzioni brassicole italiane di alta qualità. Si chiama Edo15, un’India Pale Ale firmata Birrificio Amerino di Terni. La birra si ispira alle bionde inglesi di fine ‘700, agrumate al naso e particolarmente amare in bocca, il birrificio è un’azienda giovane condotta dai due fratelli Alessandro e Marco Di Stefano.

PICCOLA (E FACILE) GUIDA PER FARSI LARGO TRA LE BIRRE – 3 PARTI

Venti in tutto le birre italiane che hanno trionfato alla VI Edizione del Premio nazionale indetto ogni anno da BaNAB (Banco Nazionale di Assaggio delle Birre) e Camera di Commercio. I premi sono stati consegnati il 13 giugno a Roma, nella  suggestiva sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra. Protagonisti i birrai italiani, giovani, intraprendenti, creativi e interpreti di un autentico rinascimento della birra italiana di qualità.

I VINCITORI DI CEREVISIA 2017

Come ogni anno, il concorso conferisce premi in tre diverse categorie. Oltre a “Birra d’Eccellenza”, la medaglia ottenuta dall’etichetta ternana, il riconoscimento per “Area Geografica” e per gli “Stili”. I vincitori del Premio Cerevisia 2018 per Area Geografica sono:

  • Nord: Birrificio Solaramà (Piemonte), etichetta “OH”;
  • Centro: Birrificio Saragiolino (Toscana), etichetta “Viola”;
  • Sud e Isole: Birrificio Ventitré (Campania), etichetta “Amaranta”;

Queste invece le medaglie agli Stili:

Bassa Fermentazione

  1. Birra del Borgo (Lazio) – Lisa;
  2. Theresianer (Veneto) – Theresianer Premium Pils;
  3. Birrificio 61Cento (Marche) – Kuma;

Alta Fermentazione

  1. Fabbrica della Birra Perugia (Umbria) – Mario Tra 20 Anni;
  2. Birra dei Vespri (Sicilia) – Lavika;
  3. Birrificio Saragiolino (Toscana) – Giulia;

Birre di Frumento

  1. Birrificio Agricolo Jester (Marche) – Francisco;
  2. Birrificio Amerino (Umbria) – NorthUp;
  3. Birrificio Serrocroce (Campania) – Granum;

Birre Strong

  1. Birra dei Vespri (Sicilia) – Moramora;
  2. Birrificio Cittavecchia (Friuli) – Formidable;
  3. Parimerito: B Four Beer (Lazio) – Dark Heaven; Opificio Birrario (Toscana) – Glaux;

Birre Aromatizzate

  1. Birrificio Bertacco (Lazio) – Opera Mista Iga Bacca Bianca;
  2. Birrificio Angelo Poretti (Lombardia) – 10 luppoli Bollicine Rosé;
  3. Birra Losa (Lazio) – D’Dog Imperial Stout;

BIRRA DELL’ANNO: ORO E ARGENTO PER FABBRICA DELLA BIRRA PERUGIA

All’evento di premiazione, oltre ai produttori, erano presenti il Presidente della Camera di Commercio di Perugia e BaNAB Giorgio Mencaroni, il Vice Presidente del BaNAB Paolo Fantozzi, Mauro Bacinelli per l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Umbria,  per Assobirra il Presidente Michele Cason e il Direttore Andrea Bagnolini, per il Centro di Eccellenza di Ricerca sulla Birra (CERB) il Direttore Giuseppe Perretti, per il Comune di Deruta l’Assessore all’Urbanistica Rodolfo Nardoni. Hanno inoltre il Presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, e Stefano Vaccari, Capo dipartimento dell’ICQRF del ‎Ministero delle Politiche Agricole che, per il terzo anno consecutivo, ha riconosciuto al Premio Cerevisia il suo alto patronato.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.