Share
Comunicare cibo e consumo. Farinetti a Scheggino per parlare di innovazione

Comunicare cibo e consumo. Farinetti a Scheggino per parlare di innovazione

Innofood Day è organizzato da Confindustria Umbria per martedì 21. Oltre al patron di Eataly, parteciperanno il sottosegretario Giuseppre Castiglione, Catiuscia Marini, Marco Caprai ed esponenti del mondo accademico. 

di Redazione

L’innovazione nel settore agroalimentare, per promuovere una sempre migliore qualità degli alimenti e la sostenibilità globale. E’ il tema che farà da sfondo all’iniziativa dal titolo “Innofood Day” in programma martedì 21 giugno a Scheggino, in piazza Carlo Urbani a partire dalle 16. Un evento organizzato dalla Sezione Agroalimentare di Confindustria Umbria e dal Cluster Tecnologico Umbria Agrifood-Cl@UD, con il sostegno del Gruppo Cariparma Crédit Agricole e con il patrocinio del Comune di Scheggino.

Al confronto parteciperanno molte personalità del mondo imprenditoriale, accademico e politico. Interverranno Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, Tiziana Primori, amministratore delegato Eatlay, Marco Caprai, presidente Confagricoltura Umbria, Daniele Rossi, coordinatore europeo piattaforme Food for Life. Inoltre, il sottosegretario del ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Giuseppe Castiglione, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il rettore dell’Università di Perugia Franco Moriconi, il docente di Diritto doganale e fiscalità del commercio internazionale Benedetto Santacroce, Massimo Iannetta di Enea, Enrico Maria Vadori di Cariparma Crédit Agricole. Poi Giammarco Urbani, presidente sezione alimentare Confindustria Umbria e CL@UD, Ernesto Cesaretti, presidente Confindustria Umbria. Coordinerà i lavori Marco Brunacci, responsabile dell’edizione Umbria de “Il Messaggero”.

“L’innovazione – sottolinea Giammarco Urbani, Confindustria Umbria – coinvolge anche i modelli di promozione, nei quali l’impresa non si orienta solo alla vendita, ma racconta se stessa e comunica il consumo come esperienza. L’impresa assume quindi un valore sociale oltre che economico e il territorio diventa un elemento fondante e caratterizzante di questo messaggio”.

Leave a Comment