L'informazione agroalimentare in Umbria

Gubbio in Marcia per gli obiettivi Onu: cibo sostenibile e benessere per tutti entro il 2030

Share

Sabato 9 e domenica 10 giugno appuntamento a Gubbio con la XXXII edizione di ‘Città del Ben…Essere’, per cercare soluzioni concrete ai problemi della nutrizione nel mondo. Premio ‘Lupo Ammansito’ al progetto “Mucche in comodato d’uso”.

di Redazione

Giunge alla sua XXXII edizione il programma della Città del Ben…Essere a Gubbio, un impegno concreto per raggiungere gli obiettivi proposti dalle Nazioni Unite entro il 2030: liberare il Pianeta dalla fame e dalla povertà, realizzare la parità di genere, garantire a tutti istruzione, lavoro e benessere.

L’IMPATTO QUOTIDIANO DELLO SPRECO ALIMENTARE, ECCO COME RIDURLO

L’appuntamento è per sabato 9 giugno, alle ore 16, alla Biblioteca Sperelliana di Gubbio, dove il Dr Guido Monacelli del Centro Studi Nutrizione Umana, darà il via a questa edizione parlando delle tante problematiche da affrontare ed elencando i vari progetti in tema di sostenibilità ambientale e di salute fisica. Si parlerà di prevenzione dei Disturbi del Comportamento Alimentare con le d.sse Annalisa Maghetti e Elena D’Ignazio della sezione Adi (Ass. Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) dell’Emilia Romagna, e con la d.ssa Francesca Meniconi di Gubbio.  Altro tema sarà quello della disponibilità di acqua e la sua gestione sostenibile a cura del Dr. Luigi Panata dell’Associazione Impegno di Gubbio.  Sempre questo sabato, nel pomeriggio è in programma ‘Handmade’ un tour tra le botteghe degli artigiani del centro storico Gubbio per scoprire antiche tradizioni e capire come preservarle e tramandarle alle generazioni future.  

CARNE E BAMBINI: CERVELLO PIU’ ATTIVO CON FERRO, ZINCO E VITAMINA B12

Domenica 10 giugno sarà il giorno della Marcia del Ben…Essere, lunga 13 chilometri, che alle ore 8:30 partirà dalla Chiesa della Vittorina di Gubbio, dove si narra sia avvenuto l’incontro di San Francesco con il feroce lupo. Un percorso immersi nella natura incontaminata per raggiungere la Basilica di Sant’Ubaldo, patrono di Gubbio, che con la sua spiritualità influenzò profondamente il frate di Assisi. Qui ci sarà l’incontro con don Fausto Panfili. Alle ore 13 è in programma il light lunch per i partecipanti alla marcia, mentre l’arrivo in Piazza Grande è previsto per le ore 15:30, con l’esibizione degli sbandieratori di Gubbio. Una marcia per ‘illuminare le utopie concrete’, come dice il titolo dell’intervento previsto da Giannermete Romani, attore, scrittore, viaggiatore per passione e vocazione, attivista in numerosi progetti di rieducazione ambientale ed educazione terapeutica rivolta a pazienti affetti da diabete. Al termine della marcia, verrà accesa la “Fiamma del Ben…Essere!”, benedetta da Papa Francesco . (Per maggiori info e iscrizioni alla marcia del Ben…Essere chiamare lo 075.9221045,Centro Studi Nutrizione Umana e Adi Gubbio).

CONSUMI, I CONSIGLI PER RIDURRE L’IMPATTO AMBIENTALE

Nel pomeriggio verrà consegnato il premio “Lupo ammansito del Ben…Essere”, assegnato ogni anno a progetti di provata efficacia che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile – SDGS – proposti dalle Nazioni Unite. In questa edizione  verrà analizzato il progetto “Mucche in comodato d’uso”, realizzato in Etiopia da ‘In Missione con Noi Onlus’ di Bologna. Il dibattito permetterà di identificare i requisiti necessari per assegnare il premio a progetti sinergici con il secondo SDG “Fame Zero”.

L’iniziativa si prefigge di individuare, potenziare e disseminare i progetti finalizzati al raggiungimento degli obiettivi ONU inseriti nell’agenda 2030. Verrà quindi creato un database di tutte le esperienze realizzate in Italia, identificabili come ‘buone pratiche’.  

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.