L'informazione agroalimentare in Umbria

I grandi nomi della birra artigianale a Fermentum Umbrae

Share

A Perugia 28 e 29 aprile alla Facoltà di Agraria. Oltre 80 birre in degustazione, workshop sull’homebrewing e conferenze specializzate. Presenti Teo Musso (Birra Baladin), Chimay e Brasserie Cantillon.

di Redazione

Fermentum Umbrae, il festival perugino dedicato alla cultura della birra artigianale. Un evento da segnare assolutamente in agenda se siete appassionati ma anche semplici curiosi dell’affascinate mondo dell’arte brassicola. Organizzato per il terzo anno consecutivo da IAAS, l’associazione che unisce gli studenti di agraria di varie parti del mondo, si terrà il 28 e il 29 aprile proprio all’interno della facoltà di Agraria in Borgo XX Giugno.

PICCOLA (E FACILE) GUIDA PER FARSI LARGO TRA LE BIRRE: BASSA FERMENTAZIONEALTA FERMENTAZIONEFERMENTAZIONE SPONTANEA

Nato nel 2016, in concomitanza con l’apertura del Curriculum in Tecnologie Birraie dell’Ateneo, l’evento ha l’obiettivo di diffondere l’interesse verso la realtà italiana ed europea della produzione di birre artigianali. A partire dalle 11 di sabato, nel Chiostro del complesso Monumentale di San Pietro, si alterneranno degustazioni e momenti di approfondimento di alto livello attraverso conferenze e workshop. In entrambe le giornate, come comunicato dagli organizzatori sulla pagina Facebook, dalle ore 11 sarà possibile accedere alle conferenze nell’Aula Magna, dalle ore 13 alla zona di degustazione nel chiostro e dalle ore 14.30 ai workshop. L’approfondimento di apertura sarà tenuto dai docenti della Facoltà di Agraria, che parleranno di raccolta, conservazione e catalogazione dei lieviti. Tra gli altri, interverranno anche il responsabile del laboratorio di analisi di Chimay, la birra trappista più diffusa sul mercato internazionale, quello del settore ricerca di White Labs, marchio leader nel settore dei lieviti da birra e Teo Musso – fondatore di Birra Baladin e tra i primi a diffondere la cultura della birra artigianale in Italia – che domenica alle 11.30 parlerà di birrifici agricoli.

  

Grazie alla partecipazione di 18 birrifici italiani e internazionali, sarà possibile assaggiare tra oltre 80 birre acquistando un ticket giornaliero da 7 euro o da 10 per entrambe le giornate. Il biglietto comprende un bicchiere serigrafato, la lista delle birre, un portabicchiere e 2 gettoni dal valore di 1 euro l’uno per una degustazione (per le successive si dovranno acquistare i gettoni). Il tutto sarà accompagno dai sapori dello streetfood umbro. Questa la lista delle aziende presenti:

Birra DieciNove
-Birra Baladin
-Beerfellas beerstribution (cask and cider)
-Birrificio BioNoc’
-Birra dell’Eremo
-Microbirrificio “Birra Elvo” Graglia
Birra Perugia
-Birrificio Artigianale Foglie d’Erba
-Quei Bravi Ragazzi (selezione Birra Montegioco)
-Birrificio Rurale
-Brasseria della Fonte
-Ca’ del Brado
-Brasserie Cantillon – Moeder Lambic Fontainas
-Cantina Brassicola Digitale (selezione USA)
-Chimay (selezione bottaia)
-Elfo Pub Perugia
-Birrificio Italiano / Klanbarrique
-DRACO’S CAVE

Alle degustazioni si affiancheranno poi i workshop pomeridiani dedicati all’homebrewing (i posti sono a pagamento – a partire da 6 euro – e limitati, dunque conviene prenotare al seguente link se interessati: https://goo.gl/forms/60jW8swaEEmV9TjI2).

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI SF SULLA BIRRA

Ecco il programma:

Sabato 28 Aprile
– 14.30: Costruirsi un propagatore per lievito (Mario Quark Di Bacco)
– 16.30: Fermentazioni spontanee (Truk Drake)
– 18.30: Caratterizzazione della birra da ceppi di lievito differenti (Il forum della birra/Umbriabirra)

Domenica 29 Aprile
– 14.30: Autocontrollo in birrificio (Nicola Coppe)
– 16.30: Per qualche cellula in più (Vincenzo Follino)

Fermentum Umbrae è realizzato in partnership con numerose aziende umbre del settore food ma anche alberghiero. Per questo, chi viene da fuori e vuole fermarsi per entrambe le giornate, può rivolgersi alle strutture convenzionate Hotel ILGO Perugia e Centova Hotel&Residence.  

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.