Share
La spesa di maggio. In tavola ravanelli, patate novelle e fragole

La spesa di maggio. In tavola ravanelli, patate novelle e fragole

I suggerimenti di Campagna Amica per riempire il carrello con frutta e verdura di stagione. E scoprire le proprietà benefiche di ciascun ortaggio.

di Redazione
Maggio, cosa portiamo in tavola? Seguire la stagionalità è importante per alimentarsi al meglio. Ci affidiamo ai consigli della Fondazione Campagna Amica che ci suggerisce come riempire il carrello della spesa. La primavera ci regala una grande varietà di frutta e verdura, tra i numerosi ortaggi che fanno la loro entrata in maggio, ci sono ravanelli, piselli e le tanto attese patate novelle, che si aggiungono a fave, asparagi, finocchi, bietole, cetrioli e spinaci, già presenti nei mesi passati.
Tra i prodotti tipici della stagione primaverile ci sono i piselli freschi, vegetali ricchi di sali minerali e fibre. Come tutti i legumi, sono dei semi racchiusi dentro i baccelli. La parte esterna non è edibile, è però possibile utilizzarla per preparare brodi vegetali gustosi e salutari, dalle proprietà diuretiche e rimineralizzanti. In cucina sono inoltre ottimi per preparare saporiti condimenti per primi e secondo piatti.
Tra i banchi dei mercati troviamo anche i coloratissimi ravanelli, che si consumano generalmente crudi nelle insalate, nei sandwich, in pinzimonio o come contorno. Se non amate particolarmente il loro retrogusto amarognolo, vi suggeriamo di inciderli e lasciarli a mollo in acqua fredda per circa un’ora prima di consumarli, un metodo per rendere il loro sapore meno amaro. Oppure di aggiungere delle carote che, con la loro dolcezza, ne stemperano il sapore.
Arrivano sulle nostre tavole anche le patate novelle, versatili nei loro utilizzi in cucina e apprezzate sia da grandi che piccini. Le patate novelle particolarmente ricche di selenio e vitamina C, contenute in grande quantità nella buccia. Per questo motivo vi consigliamo di cucinarle al forno o al vapore e consumarle per intero. È inoltre importante tenerle in un luogo fresco e asciutto, per meglio conservare il loro alto contenuto di acqua e potassio.
Nel mese di maggio i frutti protagonisti assoluti sono invece fragole e ciliegie. Proprio le ciliegie, tra i prodotti più amati di questa stagione per il sapore zuccherino della loro polpa, sono una preziosa fonte di antiossidanti, che aiutano il nostro organismo a contrastare l’invecchiamento provocato dai radicali liberi. Hanno inoltre importanti proprietà depurative e remineralizzanti, e aiutano a depurare il fegato e ad abbassare il colesterolo. Anche le fragole hanno diverse proprietà rinfrescanti e diuretiche, ricche di nutrienti utili per la salute del cervello, dei reni e per il metabolismo. Ma non solo: le fragole contengono xilitolo, una sostanza in grado di prevenire la formazione della placca dentale e l’alitosi.

Leave a Comment