Oscar Green 2016, l’impresa agricola in gara a colpi di creatività

Share

Cinque le categorie: Campagna Amica, Fare Rete, Impresa 2.Terra, Paese Amico, We Green. Iscrizioni entro il 15 marzo.

di Redazione

L’Oscar Green riapre le iscrizioni e spegne quest’anno dieci candeline: dieci anni di innovazione e creatività che hanno premiato le migliori idee realizzate da giovani imprenditori agricoli. Anche l’Umbria si è distinta, soprattutto grazie alle giovani realtà imprenditoriali del settore agricolo e alimentare che sono riusciti ad emergere grazie a un modello di impresa innovativo e sostenibile.

Cinque le categorie previste dal Concorso: “Campagna Amica”, che premierà le imprese che in maniera innovativa raggiungono direttamente il consumatore finale rispondendo alle esigenze di sicurezza alimentare, qualità dei prodotti e tutela ambientale; “Fare rete”, destinata a imprese, cooperative, società agricole e non, capaci di creare reti sinergiche; “Impresa 2.Terra”, riservata alle aziende agroalimentari che hanno creato una cultura d’impresa esemplare per lo sviluppo e la crescita dell’agricoltura italiana; “Paese Amico”, per le istituzioni pubbliche (Comuni, Asl, scuole) che hanno dato il loro contributo per l’attuazione dei progetti promossi da Coldiretti; “We green”, per quelle aziende che pongono particolare attenzione alla tutela dell’ambiente e all’agricoltura sociale con uno sviluppo incentrato sulla sostenibilità e al servizio dell’intera società.

TUTTI I VINCITORI DEL 2015

Sul sito ufficiale www.oscargreen.it è possibile trovare ulteriori informazioni, il regolamento e compilare la domanda di partecipazione online (oppure rivolgersi alle sede territoriali Coldiretti): possono partecipare al concorso gli imprenditori agricoli e agroalimentari, singoli o associati che hanno compiuto massimo 40 anni. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 15 marzo 2016.

Ancora una volta Coldiretti Giovani Impresa – sottolinea la delegata regionale Elena Tortoioli – mette al centro l’impresa agricola come opportunità di successo individuale, ma anche come esaltazione di un territorio, sensibilità verso l’ambiente e valorizzazione di tipicità e tradizioni.

L’APPROFONDIMENTO: BORGO BRUFA, AGRIWELLNESS DA OSCAR

A 15 anni dall’approvazione delle legge di orientamento per l’agricoltura (la legge 228/2001), fortemente sostenuta da Coldiretti che ha rivoluzionato le campagne – conclude Tortoioli – i giovani stanno interpretando in chiave innovativa le opportunità offerte dal mondo rurale e oggi il 70 per cento delle imprese under 35 opera in attività che vanno dalla trasformazione aziendale dei prodotti alla vendita diretta, dalle fattorie didattiche agli agriasilo, ma anche alle attività ricreative come la cura dell’orto e i corsi di cucina in campagna, l’agricoltura sociale, la sistemazione di parchi, giardini, strade e l’agribenessere.

OSCAR GREEN 2014 AL CARCERE DI CAPANNE

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.