L'informazione agroalimentare in Umbria

Prendetevela comoda, arriva Trasimeno Slow Living

Share

Nove giorni di escursioni, appuntamenti letterari, gare di vela, cene storiche e degustazioni di vino. Trasimeno Slow Living, dal 7 al 15 giugno, è l'evento perfetto per godersi un po' di relax nella splendida cornice del lago più pulito d'Italia

di Redazione

Se volete staccare la spina e godervi un momento di evasione dal caos della quotidianità, Trasimeno Slow Living è l'evento che fa per voi. Nove giorni di attività, dal 7 al 15 giugno, per farvi cullare dai panorami mozzafiato che abbracciano il Lago Trasimeno e i borghi che lo circondano. La filosofia è quella del turismo lento, l'unico in grado di valorizzare il patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico dell'Umbria.

Passeggiate a cavallo, escursioni a piedi, lezioni di yoga, appuntamenti letterari, gare di vela, mini crociere e, attenzione, cene storiche e tour in vespa lungo le strade del vino per degustazioni di bianchi e rossi locali. La manifestazione, promossa dalla Comunità montana Medio Tevere, dalla Strada del Vino Colli del Trasimeno e dal Gal Trasimeno-Orvietano, è infatti un'ottima scusa per dimenticare la dieta e concedersi qualche assaggio di qualità.

Al Trasimeno Slow Living hanno aderito molti ristoranti del comprensorio che, in sintonia con il tema dell'evento, propongono menu di filiera corta con prodotti stagionali di alto livello, lavorati nel pieno rispetto della tradizione del territorio. In particolare, l'Accademia italiana di gastronomia storica, che da molti anni lavora per una valorizzazione integrata tra turismo cultura e ambiente, ha selezionato in collaborazione con l'organizzazione i menu e le ricette storiche del territorio abbinate a prodotti e vini della tradizione locale. Giusto per la cronaca: tra i comuni di Castiglion del Lago, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno, terra in cui la vite hanno iniziato a coltivarla gli Etruschi, si estende la zona di produzione della Doc "Colli del Trasimeno". Un'incredibile varietà di vini da assaggiare, tra i quali svariati monovitigno come Grechetto, Merlot, Cabernet Sauvignon e Gamay.  

Chi deciderà di partecipare al Trasimeno Slow Living riceverà un kit del viaggiatore, in cui troverà "Storie e cammini di Lago", una guida contenente itinerari tematici e mappe utili sia per chi prenderà parte alle escursioni sia per i turisti che visiteranno in futuro l'area del Trasimeno. L'elenco completo delle iniziative e il programma degli eventi con le modalità di prenotazione sono consultabili sul sito della manifestazione.

www.trasimenoslowliving.eu

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.