Sotto terra un cimitero di struzzi, allevatore denunciato dalla Forestale

Share

La scoperta in un'azienda del Ternano. Decine di carcasse erano smaltite senza rispettare le norme 

di Redazione

Carcasse di struzzo illecitamente smaltite. Per questo il titolare di un allevamento nel Ternano è stato denunciato dalla Forestale, comando stazione di Amelia.

La scoperta è avvenuta nei giorni scorsi nell’ambito di controlli sugli allevamenti inerenti il rispetto del benessere degli animali. Gli agenti hanno rinvenuto, sotterrate, decine di carcasse di struzzi illecitamente smaltite. Per le operazioni di accertamento è stato necessario l'intervento di un mezzo meccanico che ha permesso il sondaggio del terreno nelle pertinenze dell’azienda. A seguito delle escavazioni sono state portati alla luce numerosi resti animali riconducibili alla famiglia dei ratiti, ma non si esclude che possano esserci anche carcasse di ovini e caprini.

Le carcasse sono state rinvenute in quattro punti diversi della stessa proprietà ad una profondità variabile tra uno e due metri, in alcuni casi oltre alle ossa è stato rinvenuto anche materiale organico in decomposizioneIl luogo del ritrovamento è stato posto sotto sequestro. Il titolare dell’azienda, invece, è stato denunciato a piede libero per smaltimento illecito di rifiuti e rischia la pena dell’arresto da tre mesi fino ad un anno .

La stessa azienda era già stata sanzionata in precedenza dalla Forestale, con una sanzione di 6mila euro, poiché smaltiva in modo illecito uova di struzzo e gusci di uova.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.