Terapia e cucina: 120 ricette nate nel reparto di oncoematologia pediatrica di Perugia

Share

Verrà presentato sabato 5 novembre il volume “Con un poco di zucchero la pillola va giù”, un ricettario speciale creato da mamme e papà dei bimbi in cura per leucemie e tumori. Iniziativa realizzata dal Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”.

di Redazione

Sarà presentato sabato 5 novembre, alle 17, nella sede del Cesvol della provincia di Terni (via Montefiorino), il libro di ricette “Con un poco di zucchero la pillola va giù. Ricette di Coraggio, Amore e Vita in Oncoematologia pediatrica” (Prendinota edizioni, 2015), realizzato dal Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”, associazione onlus per la ricerca e la cura delle leucemie, linfomi e tumori di adulti e bambini. Il volume raccoglie circa 120 ricette delle mamme e dei papà dei bambini ricoverati nella struttura complessa di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Perugia, per testimoniare che anche in un reparto di oncologia si respirano vita e speranza. L’iniziativa, promossa dal Cesvol Terni, si tiene in collaborazione con le associazioni ternane Aice Umbria, I Pagliacci e Argoo.

Il volume nasce dalla presenza di una cucina genitori in reparto, fortemente voluta più di 20 anni fa dal Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” per venire incontro alle esigenze speciali dei bambini in terapia, che soffrono spesso di inappetenza o nausea. Oggi la cucina rappresenta un luogo di incontro per le famiglie, di condivisione e allegria, dove fare squadra e superare le difficoltà della lunga permanenza in ospedale, anche attraverso un corso di cucina tenuto dai volontari dell’associazione.

“L’idea di realizzare questo libro – spiega Franco Chianelli, presidente del Comitato per la Vita – nasce per affermare che in un reparto di oncoematologia pediatrica si respira più vita di quanta ci si aspetti, si festeggiano i compleanni e si fanno i biscotti a Natale, si fa squadra. Perché tutto questo aiuta a sopportare il peso delle paure e delle lunghe giornate”. La sala in cui è ospitata la presentazione del libro risulta perfettamente agibile dopo i sopralluoghi effettuati a seguito del terremoto di domenica 30 ottobre.

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.