L'informazione agroalimentare in Umbria

Torna Birròforum a Roma, il festival della birra artigianale italiana

Share

Quattro giorni di degustazioni, food show e laboratori. Saranno presenti 37 tra i migliori microbirrifici tricolore

di Redazione

La birra artigianale italiana declinata in decine di stili e varianti differenti. Con un percorso alla scoperta dei colori, profumi e sapori delle bionde tricolore, dal 25 al 28 giugno a Roma torna Birròforum, pronto a riaprire il suo Villaggio nei giardini del Lungotevere Maresciallo Diaz (Farnesina) per accogliere gli appassionati di una delle bevande più amate dagli italiani. Un viaggio tra degustazioni, corsi, food show e l’immancabile accostamento con il cibo da strada.

Protagonisti dell’edizione 2015 saranno 37 tra i migliori birrifici nazionali, che con la loro passione e le loro produzioni presenteranno al pubblico tutti i segreti e le virtù della birra. Il programma prevede corsi, degustazioni guidate e laboratori. Nell’area “Birra: istruzioni per l’uso” ci sarà la possibilità di confrontarsi e aggiornarsi sulla produzione brassicola.

Poi cibo ‘on the road’, con gli chef che scenderanno in strada per abbinare i loro piatti alle migliori birre artigianali in “Birretta da chef“, una zona che ospiterà quattro giorni di food show dedicati a chi non sa rinunciare al binomio cibo-birra. Quattro gli incontri d’autore proposti (cene su prenotazione): si inizia il 25 giugno con una cena a cura dello chef Andrea Dolciotti e il Birrificio di Cagliari, mentre il 26 giugno cena a 4mani con Erio Ivaldi, Pietro Guccione del Ristorante Le Sorelle e l’umbra Birra dell’Eremo. Il 27 giugno spazio allo chef Mirko Ceravolo in abbinamento a Birrificio Casa Veccia, mentre il 28 giugno tocca a Kotaro Noda e la Birra Baladin.

L’area “Birra e dintorni, corsi e degustazioni” si aprirà, il 25 giugno, con l’appuntamento ‘Birrificio Aurelio e le contaminazioni vinacee’ (ore 21.30), seguito alle 22.30 da ‘Itineris e l’uso delle erbe aromatiche’. Il 26 giugno sarà di scena ‘Birra Giulia: dalla terra al vino e della birra alla birra’, mentre il giorno successivo doppio appuntamento: alle 21.30 ‘Birrificio Sti malti, come dare equilibrio alla birra’ seguito da ‘Birra del Borgo e le bizzarre’. Il 28 giugno, infine, spazio a ‘Birrificio degli Archi, pepe, caffè e spezie, l’ingrediente in più, seguito da ‘Birrificio Turbacci: dal 1995 ad oggi evoluzione tecniche produttive, prodotti e mercato’.

Il biglietto d’ingresso alla manifestazione costa 8 euro e comprende il bicchiere da degustazione con la sacchetta porta bicchiere. Per la birra: 1 gettone – 1 euro (0,10cl ad 1euro e 0,20cl a 2euro). Gli stand rimarranno aperti da giovedì a domenica, dalle 19 alle 02.

Il programma dettagliato e maggiori informazioni

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.