Tra un dolce e un passito, agosto chiude con “Sapori d’Estate”

Share

La Strada dei Vini del Cantico e Slow Food Umbria concludono il percorso tra i prodotti regionali a Monte Castello di Vibio, dal 29 al 31 agosto. Mostra-mercato, taverne aperte e un convegno su "vino e salute"

di Redazione

Agosto si chiude gustando i "Sapori d'Estate". Prosegue il percorso di promozione dei Comuni umbri associati alla Strada dei Vini del Cantico e dei loro prodotti. Stavolta la Strada, in collaborazione con Slow Food Umbria, fa tappa a Monte Castello di Vibio, affascinante borgo umbro che da domani, venerdì 29, fino a domenica 31 agosto sarà protagonista dell’evento enogastronomico organizzato dall’Amministrazione comunale.

Per tutto il week end saranno tante le iniziative in programma. Si comincia venerdì 29 agosto alle 21 in piazza Vittorio Emanuele II, dove ci sarà musica dal vivo con Asternovas Band e una degustazione di dolci tipici umbri accompagnati dalla vernaccia di Cannara, straordinario vino passito.

Sabato 30 agosto, alle 17.30 presso la Chiesa di Santa Illuminata in piazza Garibaldi, è in programma la presentazione del libro “Monte Castello di Vibio in bianco e nero: scatti, schizzi e scritture sul colle dei Vibi”. Alle 20 in piazza Vittorio Emanuele II sarà aperta la taverna con musica a cura di Paolo & Elisabetta.

Dalle 10 alle 22 di domenica 31 agosto, invece, spazio alla Mostra mercato con gli stand dei prodotti tipici umbri presidi Slow Food. Alle 17, presso il Teatro della Concordia, sarà la volta del convegno “Vino e salute”. Dopo il saluto iniziale del sindaco di Monte Castello di Vibio, Daniela Brugnossi, interverranno: Sergio Consigli, presidente Slow Food Umbria (“Filosofia Slow Food e la produzione familiare del vino, l'importanza delle piccole produzioni e il rapporto con la terra"), Giovanni Burini, docente di Chimica degli Alimenti all’Università di Perugia ("Aspetti salutistici del vino"), Antonio Andreani, docente Antropologia degli alimenti all’Università dei Sapori di Perugia ("La cultura del vino e la sua versatilità in cucina"). La conclusione sarà con il presidente della Strada dei Vini del Cantico, Sergio Falaluna.

Per partecipare al convegno si possono prenotare i posti direttamente grazie a questo link del sito del Teatro Concordia: http://www.teatropiccolo.it/appuntamenti/238-convegno-qvino-a-saluteq. Alle 20 in piazza Vittorio Emanuele II sarà aperta anche la taverna con degustazioni a cura del sommelier Antonio Andreani.

Durante tutti e tre i giorni dell’iniziativa verrà inoltre distribuito materiale per far conoscere al pubblico presente le tante eccellenze della Strada dei Vini del Cantico tra cantine, frantoi, aziende agricole, ristoranti, osterie, botteghe artigiane e strutture ricettive come agriturismi, hotel, residenze d’epoca, resort.

Per la Strada dei Vini del Cantico un’altra recente importante occasione per promuovere le proprie eccellenze, sempre nel territorio tuderte, è stato il Todi Festival, ancora in programma fino al 31 agosto. Todi è infatti, come Monte Castello di Vibio, uno dei 12 comuni che fanno parte della Strada, la quale ha così scelto anche quest’anno il prestigioso palcoscenico del festival per presentare le tante ricchezze che la caratterizzano.

 

Share

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.