L'informazione agroalimentare in Umbria

Vino, produttori emergenti si incontrano a Only Wine Festival

Share

Torna la manifestazione umbra dedicata alle produzioni di nicchia. Appuntamento a Città di Castello 28 e 29 aprile. Degustazioni e approfondimenti su Orange Wine e cantine da tutta Europa. 

di Redazione

Cento aziende e oltre 350 le etichette in degustazione. Only Wine Festival, il salone dei giovani produttori e delle piccole cantine italiane, è pronto per la sua quinta edizione. Segnate in agenda: Città di Castello, 28 e 29 aprile.

Appuntamento umbro ormai imperdibile per tutti gli appassionati di vino, l’evento organizzato da Fierashow con la collaborazione di Associazione Italiana Sommelier, sarà anche quest’anno ricco di opportunità per assaggiare i calici più esclusivi del momento.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Gli appuntamenti

Previsti i consueti banchi d’assaggio all’interno dello storico Palazzo Bufalini (accesso con ticket da 15 euro per 5 degustazioni). Nella sontuosa Sala degli Specchi invece si terranno in entrambi i giorni degustazioni a tema, in compagnia dei produttori e guidate dai sommelier Ais. Tra questi, Maurizio Dante Filippi, miglior sommelier d’Italia 2016, Andrea Galanti, miglior sommelier d’Italia 2015 e Luca Martini, miglior sommelier del Mondo 2013, affiancati come sempre da colleghi provenienti da tutta Italia.

Approfondimenti a piccoli sorsi con gli Speed Wine, i mini corsi di avvicinamento al vino ideati proprio da Only Wine che si svolgeranno in Piazza Gabriotti: venti minuti dedicati all’approfondimento di un vino e alle caratteristiche di base per degustarlo al meglio. Poi gli Speed Food, durante i quali ai vini saranno abbinati prodotti tipici di eccellenza, con l’idea di celebrare ancora meglio la qualità della tavola italiana.

Inoltre, l’area International Wine, dedicata anche quest’anno a una selezione dei giovani produttori e piccole cantine da tutta Europa: Francia, Spagna, Germania, Georgia e Croazia.

SAGRANTINO, 3 STELLE AL 2014. IL FUTURO? TORNARE ALLA ‘VIGNA-ECOSISTEMA’

Focus sugli Orange Wine

Tra le novità di Only Wine Festival 2018, un’intera area dedicata agli Orange Wine, i vini prodotti da uve bianche attraverso lunghe macerazioni sulle bucce. Uno spazio con una selezione di 15 produttori realizzato in collaborazione con il blogger Francesco Saverio Russo (Wine Blog Roll). Sabato 28 alle ore 17 ci sarà anche una degustazione guidata (15 euro).

Grande cucina

Nell’anno del cibo e del vino italiano nel mondo, non poteva mancare l’abbinamento wine&food, con la presenza di chef di prim’ordine come Giancarlo Polìto, titolare de La Locanda del Capitano di Montone, a pochi passi da Città di Castello, che sarà protagonista del pranzo-degustazione di domenica 29 aprile, insieme ad Andrea Galanti. Sabato sera, cena-degustazione con la giovanissima Isabella Potì, pastry chef salentina che sarà in Umbria insieme a Floriano Pellegrino, proprietario del ristorante Bros di Lecce, inserito da Forbes tra gli “under 30” più promettenti della cucina italiana. Ad aprire i momenti di gala, venerdì sera, sarà invece Fabiana Scarica, la giovane vincitrice di Top Chef 2017, anima di Villa Chiara Orto e Cucina a Vico Equense  per una preview di gusto, insieme a Luca Martini.

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI SF SUL VINO

Non solo vino

Oltre al protagonista della manifestazione, anche birra (nell’area assaggio e vendita in Piazza Gabriotti) e distillati. Sarà in particolare il whisky ad essere protagonista di alcune degustazioni organizzate in collaborazione con il Whisky Club Italia nell’Atrio del Palazzo comunale, sia sabato che domenica. Infine, il sigaro, che nell’area degustazione del Cigar Club Valtiberino a Palazzo Bufalini sarà protagonista dell’anteprima del Cigar & Tobacco Festival che si svolgerà a San Giustino -a pochi chilometri da Città di Castello- il 26 e 27 maggio 2018.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.