Le opportunità del Digital Agrifood. Un convegno a Todi

Share

Organizzato da Istituto Ciuffelli, Digital Transformation Institute e Cisco Italia, l’appuntamento sarà occasione per illustrare l’impatto delle tecnologie nell’agroalimentare. Parteciperà il viceministro Olivero.

di Redazione

Controllo della produzione e gestione dei processi di filiera, agricoltura di precisione e sostenibile, trasformazione digitale e comunicazione. Sono gli aspetti su cui si gioca il futuro del comparto agroalimentare italiano. Eppure non tutte le aziende sono ancora pronte, specie quelle di dimensioni più ridotte, e rischiano di non essere competitive sul mercato.

Per questo Digital Transformation Institute e Cisco Italia, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi e la Rete Nazionale degli Istituti Agrari (Re.N.Is A.), hanno sviluppato una ricerca dalla quale è emersa la debolezza degli investimenti in tecnologie avanzate da parte delle Pmi italiane.

L’IMPATTO DELLA TRASFORMAZIONE DIGITALE SULL’AGRIFOOD

Di questo si discuterà il 12 gennaio a Todi, presso l’Istituto Agrario Ciuffelli-Einaudi, a partire dalle 10. Un incontro in cui si farà il punto sullo stato dell’arte del digital agrifood e dell’istruzione superiore nel settore agrario rispetto ai temi della trasformazione digitale, cercando di identificare opportunità e punti deboli nella formazione dei giovani che intendono lavorare nel settore agroalimentare.

Alla conferenza parteciperanno addetti del settore e rappresentanti delle istituzioni, tra cui Andrea Olivero, vice ministro alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria, Stefano Epifani e Stefania Farsagli, rispettivamente presidente e direttore del Digital Transformation Institute, Enrico Mercadante, Innovation & Digital Transformation Cisco Italia, Damien Lanfrey, Chief Innovation Officer Miur. Interverranno inoltre giornalisti di settore.  

Il programma della giornata: 

10.00 – 10.15 Apertura dei Lavori

·         Apertura dei lavori a cura del Prof. Marcello Rinaldi, Dirigente Scolastico dell’Istituto Ciuffelli

·         Saluti di Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria

 

10.15 – 11.00 Prospettive, scenari ed opportunità della trasformazione digitale per le filiere dell’Agrifood

Dialogo tra:

·         Prof. Stefano Epifani (Sapienza, Università di Roma), Presidente del Digital Transformation Institute e responsabile scientifico della Ricerca “L’Impatto della Trasformazione Digitale nelle Filiere dell’Agrifood”

·         Giornalisti del settore (Lorenzo Tosi, Gilberto Santucci, Andrea Chioini, Sandro Capitani, Alessandro Maurilli, Filippo Benedetti Valentini)

 

11.00 – 11.20 La Digital Transformation negli Istituti Agrari: stato dell’arte ed esperienze

·         Dr.ssa Stefania Farsagli, Direttore di Ricerca del Digital Transformation Institute

 

11.20 – 11.45 L’innovazione tra istruzione, ricerca ed impresa

·         Dr. Enrico Mercadante, Innovation & Digital Transformation Cisco Italia, Membro del Comitato di Indirizzo del Digital Transformation Institute

 

11.45 – 12.00 La formazione alle tecnologie nel Piano Nazionale Scuola Digitale

·         Dr. Damien Lanfrey, Chief Innovation Officer Miur

·         Dr.ssa Donatella Solda Kutzmann, Segreteria Tecnica Miur

 

12.00 – 12.45 Tavola Rotonda: Agricoltura trasformazione digitale, azienda ed alternanza scuola lavoro

·         Panel tra imprese ed istituzioni

 

12.45 – 13.00 Chiusura dei lavori

·         On.le Andrea Olivero, Vice ministro alle politiche agricole alimentari e forestali

 

ZOOTECNIA 4.0: IL MODELLO DI ALLEVAMENTO BOVINO ITALIANO INTEGRATO E SOSTENIBILE

Cos’è il Digital Transformation Institute: 

E’ un istituto di ricerca che si occupa di trasformazione digitale. Fondato da un gruppo di docenti universitari e professionisti convinti che, per comprendere le caratteristiche del fenomeno, sia necessario analizzarne gli impatti su economia, società e relazioni in modo combinato e multidimensionale. Tra i partner dell’Istituto, oltre ad alcune università italiane (tra le quali Sapienza, Scuola Politecnica di Palermo, Carlo Bo di Urbino): Confcommercio Imprese per l’Italia, Cisco Italia, ENI, Facebook Italia, Google Italia, SWG.

L’Istituto Ciuffelli-Einaudi:

E’ la scuola agraria più antica d’Italia, con oltre 150 anni di storia. Ospitato in un ex monastero medievale del XIII secolo, è oggi un moderno campus con college maschile e femminile, una fattoria multifunzionale di 75 ettari con cantina sperimentale, caseificio, laboratorio miele, frantoio, vigneti, oliveti, frutteti, campi catalogo, serre e punto vendita aziendale. Con oltre 60 laboratori, tra i quali quello di precision farming, l’Istituto è tra i primi ad aver attivato l’Apprendistato Formativo, il sistema duale scuola-lavoro.

Share

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.